GT Open | Emil Frey Racing passa alle Lamborghini ed ingaggia Giacomo Altoè

Altoè correrà nella serie internazionale del GT Open

Ufficializzata la stagione 2019 di Giacomo Altoè: il giovane pilota entra nel team Emil Frey Racing e correrà con la Lamborghini Huracan GT3 EVO nell'International GT Open
GT Open | Emil Frey Racing passa alle Lamborghini ed ingaggia Giacomo Altoè

Grandi manovre in casa Emil Frey Racing: la stagione 2019 per il team svizzero attivo dagli anni Sessanta (ma il gruppo da cui è stato generato presenta più di novant’anni di storia) rappresenterà un cambio di passo rispetto al recente passato. E le novità della scuderia riguardano da vicino anche il nostro Giacomo Altoè.

Emil Frey Racing e la collaborazione con Lamborghini Squadra Corse

Anzitutto, la squadra nel 2019 diventa a tutti gli effetti un team cliente di Lamborghini, chiudendo così la collaborazione con Lexus (dallo sviluppo del progetto GT3 partito nel 2016 alla omologazione della vettura da gara nella stagione 2017-2018) e Jaguar, con la quale ha riportato la vittoria nella Blancpain GT Series Endurance Cup, con il titolo nella Silver Cup.

Adesso però si apre un nuovo capitolo con Lamborghini Squadra Corse, ma non rappresenta l’unica finestra di opportunità per Emil Frey Racing: il team infatti lascia la Blancpain GT per concentrare i suoi sforzi nell’International GT Open, dove correrà con due Lamborghini Huracán GT3 EVO, fornite dalla casa di Sant’Agata Bolognese. Un campionato dove l’Emil Frey raggiunse, due anni fa, il terzo posto con le Lexus: dalle parti del team c’è voglia di riscatto.

La line-up di Emil Frey Racing

Ed è qui che entra in causa Giacomo Altoé: il pilota che neppure maggiorenne l’anno scorso infilò una serie di risultati impressionanti nelle corse GT (campione nazionale Gran Turismo, europeo nel Lamborghini Super Trofeo e trionfatore mondiale nella classe Pro alla World Final, sempre targata Lamborghini) con al suo fianco Daniel Zampieri, è stato ingaggiato dal team svizzero per disputare un’altra tappa della sua giovane carriera. Dopo averlo visto mettersi alla prova, in questo avvio di stagione, nell’endurance della 24 Ore di Dubai e continuare a farsi le ossa alla 24 Ore di Daytona, sempre con la Huracán GT3 EVO, l’adriese entrato nell’orbita di Lamborghini Squadra Corse si prepara ad un nuovo, prestigioso palcoscenico internazionale.

Visualizza questo post su Instagram

🇬🇧 IT’S OFFICIAL❗️Here you are my plans for 2019 ⬇️ – CHAMPIONSHIP: GT OPEN – CAR: Lamborghini Huracán GT3 EVO – TEAM: Emil Frey Racing – TEAM MATE: ALBERT COSTA Another step forward for my career! It’s an honor for me to get the chance to share the car with such a great and experienced driver in a great team! Can’t wait to start this journey. 😉🚀 . . 🇮🇹 È UFFICIALE ❗️Ecco il programma per la stagione 2019 ⬇️ – CAMPIONATO: GT OPEN – AUTO: Lamborghini Huracan GT3 EVO – SQUADRA: Emil Frey Racing – TEAM MATE: ALBERT COSTA Un altro passo avanti per la mia carriera! È un onore per me avere la possibilità di condividere la macchina con un grande pilota come Albert in una grande squadra come Emil Frey Racing! Non vedo l'ora di iniziare questa nuova avventura. 😉🚀

Un post condiviso da Giacomo Altoè (@giacomoaltoe) in data:

Accanto a lui in squadra i confermati Albert Costa, veterano del team che dividerà la vettura con Altoé, e Norbert Siedler, anch’egli già a bordo delle Lexus per Emil Frey Racing nel recente passato, mentre ai test di preparazione alla stagione, che si terranno a breve sul Circuit de Catalunya a Barcellona, Siedler sarà affiancato da Mikael Grenier, sebbene la presenza di quest’ultimo non sia stata confermata per la stagione completa.

Il campionato 2019 dell’International GT Open partirà il prossimo 27-28 aprile dal circuito del Paul Ricard a Le Castellet, e si concluderà il prossimo 13 ottobre a Monza.

Crediti Immagine di Copertina: Pagina Facebook Ufficiale Giacomo Altoé

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati