F4 Italia | Petecof confermato da Prema per la stagione 2019

All'assalto del titolo tricolore

Gianluca Petecof è stato confermato dalla Prema per la stagione 2019 dell'Italian F4 Championship Powered by Abarth e dell’ADAC Formula 4. Il brasiliano della FDA punta a vincere il titolo italiano.
F4 Italia | Petecof confermato da Prema per la stagione 2019

Dopo la prima stagione in monoposto passata tra l’Italia e la Germania, Gianluca Petecof è stato riconfermato dalla Prema per correre l’Italian F4 Championship Powered by Abarth, oltre all’ADAC Formula 4. Per il brasiliano, membro della Ferrari Driver Academy, sarà l’anno decisivo.

Petecof correrà con Prema nella Formula 4 italiana

Sono passati quasi venti mesi dalla prima presa di contatto con una vettura a ruote scoperte, dopo una brillante carriera sui kart: il brasiliano ha disputato 2018 ricco di alte aspettative, cogliendo un 4° posto finale nel Campionato Italiano con una vittoria – e saltando l’appuntamento di Monza –, oltre al 10° raccolto in terra teutonica. Ora è arrivato il momento di fare sul serio, e il 16enne originario di San Paolo continuerà a correre con la compagine di Grisignano di Zocco per andare avanti con il suo apprendistato verso la Formula 1. «Dopo un’ottima stagione 2018 dove ho trovato il miglior ambiente per poter far progressi, è naturale la decisione di continuare a correre nella Formula 4 e a rimanere con Prema», ha detto Petecof. «È giusto quel che cercavo. Ora non vedo l’ora di tornare in pista e di raggiungere gli obiettivi prefissati. Voglio lottare per il titolo e dare il meglio di me».

Il 5 maggio al via la stagione 2019 a Vallelunga

La Prema ha una line-up di tutto rispetto: Paul Aron, Alessandro Famularo e Oliver Rasmussen – assieme a Petecof – formano una squadra veloce e talentuosa. Occhio anche agli avversari: BhaiTech ha già rivelato il proprio schieramento con Mikhail Belov, Umberto Laganella, Nicola Marinangeli e Matteo Nannini.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Formula 4

Commenti chiusi

Articoli correlati