FIA F2 | Aitken test driver per Renault in Formula 1, Zhou development driver

Sirotkin pilota di riserva

Renault ha annunciato i piloti che saranno "dietro le quinte" rispetto ai titolari di Formula 1: tra questi, Jack Aitken confermato nel ruolo di test driver, così come Guanyu Zhou come development driver.
FIA F2 | Aitken test driver per Renault in Formula 1, Zhou development driver

Mentre si stanno svolgendo i test invernali della Formula 1 sul tracciato di Montmelò, la Renault ha annunciato i due piloti che saranno alle spalle di Daniel Ricciardo e Nico Hulkenberg: tra questi, Jack Aitken è stato confermato nel ruolo di Test Driver, così come Guanyu Zhou come Development Driver.

Aitken tra Formula 2 e Formula 1 con Renault

Il driver britannico è attualmente impegnato negli altri test collettivi del FIA Formula 2 Championship con Campos, ma ha già commentato il rinnovo del suo ruolo all’interno della squadra francese del Mondiale: «È una bella sensazione continuare con Renault e sono grato per questa opportunità. Faccio parte della squadra dal 2016, quindi rimanere per una quarta stagione è un privilegio e sono determinato a ripagare la fiducia riposta in me. Ho guidato la monoposto di Formula 1 un paio di volte lo scorso anno e non vedo l’ora di salire sulla Renault R.S.19 nei rookie test, dando il massimo per svilupparla. L’anno scorso ho imparato molto, ma mi sento pronto in questa stagione a ottenere i risultati a cui sto mirando mentre continuo il mio percorso di crescita all’interno di Renault».

Zhou all’esordio in Formula 2

Dopo la promozione in Formula 2, Zhou svolgerà anche quest’anno il ruolo di pilota di sviluppo per Renault. «Jack ci ha molto impressionato quando ha provato la nostra vettura di Formula 1», ha detto Cyril Abiteboul, Renault Sport Racing Managing Director, «e la sua conoscenza sarà vantaggiosa. Guanyu completerà il team, e tutti e due hanno un ruolo importante per questa stagione». Oltre ai due giovani, Sergey Sirotkin sarà il pilota di riserva dei titolari.

Leggi altri articoli in Formula 2

Commenti chiusi

Articoli correlati