CIR

CIRT | Al Rally Adriatico si unisce il Trofeo Tradizione Terra con la prima edizione del Rally Storico

Novità per il Rally Adriatico 2019

Raddoppio in vista per la prima prova del CIRT 2019, ovvero il Rally Adriatico: quest'anno verrà abbinata anche la gara valida per il Trofeo Tradizione Terra Rally Storici
CIRT | Al Rally Adriatico si unisce il Trofeo Tradizione Terra con la prima edizione del Rally Storico

Il Rally Adriatico 2019 saluta, come sappiamo, il CIR per passare al Campionato Italiano Rally Terra, ma guadagna un evento in più da ospitare alla gara valida per il Tricolore dei terraioli: sbarcano infatti sulla terrazza delle Marche anche le auto storiche del TTRS – Trofeo Tradizione Terra Rally Storici.

La ventiseiesima edizione del Rally Adriatico aprirà il prossimo 3-4 maggio la stagione 2019 del CIRT, composta da cinque appuntamenti, e quest’anno ci sarà un ritorno al passato con il richiamo al fu Trofeo Tradizione Terra, che caratterizzava il campionato Tricolore sugli sterrati. L’Adriatico iniziava in quel periodo a muovere i suoi primi passi, a partire dalla sua nascita nel 1994 come Rally del Mobile, da una idea di Oriano Agostini, poi assumere nel 1996 il nome attuale, con la consegna delle chiavi dell’organizzazione in mano a PRS Group.

Al Rally Adriatico arriva anche la gara storica: il programma provvisorio

Quest’anno quindi il Rally Adriatico ospiterà anche la prima edizione del Rally Storico del Medio Adriatico, valido appunto come terzo appuntamento del Trofeo Tradizione Terra Rally Storici: ancora non si sanno i dettagli del percorso che verrà svelato a tempo debito, soprattutto per evitare abusi come le ricognizioni non autorizzate, piaga che negli ultimi anni ha coinvolto in maniera sempre più eclatante i rally di casa nostra.
Si sa comunque che la lunghezza totale del tracciato sugli sterrati marchigiani sarà di 320 chilometri, dei quali 95 saranno competitivi lungo 11 prove speciali. Il parco assistenza ancora una volta sarà a Jesi, sede delle verifiche sportive e tecniche del 2 maggio. Il giorno successivo avverrà lo shakedown nel pomeriggio e alle 19 in punto la partenza ufficiale. Sabato 4 si entra nel vivo con le PS da disputare sino alle 19:30, orario di arrivo degli equipaggi.
Le iscrizioni saranno aperte da mercoledì 3 aprile al mercoledì 24 dello stesso mese.

-Giovedì 2 Maggio

Distribuzione Road-Book, ore 08:00/10:00

08:30-12:30 – 14:00-18:30 : Ricognizioni autorizzate (3 passaggi totali)

-Venerdì 3 Maggio

08:30-12:00: Verifiche Sportive presso Jesi 1 – Parco Assistenza

09:00-12:30: Verifiche Tecniche presso Jesi 1 – Parco Assistenza

12:15: Briefing con il Direttore di Gara presso Jesi 1 – Parco Assistenza

13:30-17:00: Shakedown

19:01: Cerimonia di Partenza – Cingoli, Piazza Vittorio Emanuele II

19:10: Ingresso Riordino Notturno – Cingoli, Viale Valentini

-Sabato 4 Maggio

08:01: Uscita Riordino Notturno

Effettuazione di 11 PS

19:30: Arrivo – Cingoli, Piazza Vittorio Emanuele II

Leggi altri articoli in CIR

Commenti chiusi

Articoli correlati