Blancpain | Bentley all’assalto della 24 Ore di Spa-Francorchamps con quattro vetture

Nell'anno del centenario della fondazione del marchio

Bentley ha rivelato i piani per la stagione 2019 nella Blancpain GT Series: due vetture per l'Endurance Cup e altre due aggiuntive per tentare l'assalto alla 24 Ore di Spa-Francorchamps.
Blancpain | Bentley all’assalto della 24 Ore di Spa-Francorchamps con quattro vetture

Un vero e proprio esercito quello che Bentley ha presentato per l’assalto ufficiale alla 24 Ore di Spa-Francorchamps: il marchio britannico avrà ben quattro vetture in pista, proprio nell’anno del centenario della fondazione a Londra nel lontano 1919.

Bentley: ecco gli equipaggi per l’Endurance Cup

È da quasi trent’anni che un’auto d’Oltremanica non vince la corsa endurance delle Ardenne e Bentley ci è arrivata vicino nel 2017, quando la Continental GT3 #8 guidata da Maxime Soulet, Vincent Abril e Andy Soucek arrivo seconda con soli undici secondi di margine. Nel 2019 sarà tutto diverso, soprattutto perché gli inglesi vogliono festeggiare il 100° anniversario dalla nascita del marchio con un successo alla 24 Ore, che coronerebbe tutti gli sforzi fatti in questi anni nella Blancpain GT Series; proprio per questo ci saranno quattro veicoli iscritti, di cui due partecipano regolarmente all’Endurance Cup e all’Intercontinental GT Challenge. Sulla #108 tornano al volante proprio Soulet e Soucek, mentre il terzo pilota sarà annunciato a tempo debito; dal canto suo, Abril ha deciso di lasciare Bentley proprio quest’anno. La #107, invece, avrà Steven Kane, Jules Gounon e Jordan Pepper.

Giovani ed esperienza sulle due vetture aggiuntive

Sulle due vetture “wild-card” sono pronti a farsi conoscere i piloti del vivaio: sulla #109 ecco quindi Seb Morris, Callum MacLeod e Rodrigo Baptista, con i primi due che hanno corso con il Team Parker Racing nel British GT e il brasiliano con K-PAX nella Blancpain GT World Challenge America. Tanta esperienza sulla #110: Alex Buncombe, Lucas Ordóñez e Markus Palttala, con il finlandese vincitore nel 2015 alla 24 Ore e il britannico titolato proprio nel 2015 nell’Endurance Cup e vittorioso nella classe GT4 in Belgio nel 2011.

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati