Blancpain | AKKA ASP conferma Marciello e Abril sulla Mercedes, Meadows solo l’Endurance Cup

Il duo correrà invece tutte le gare del campionato

AKKA ASP Team e Mercedes hanno ufficializzato i propri piloti per la stagione 2019 della Blancpain GT Series: Vincent Abril e Raffaele Marciello correranno tutte le gare del campionato, mentre Michael Meadows solo l'Endurance Cup.
Blancpain | AKKA ASP conferma Marciello e Abril sulla Mercedes, Meadows solo l’Endurance Cup

Confermatissimo in casa Mercedes il nostro Raffaele Marciello, che difenderà il titolo nella Blancpain GT World Challenge Europe (la ex Sprint Cup) assieme a Vincent Abril con una Mercedes-AMG GT3 dell’AKKA ASP Team. Michael Meadows si unirà al duo solamente per l’Endurance Cup.

AKKA ASP con Marciello e Abril, più Meadows per l’Endurance Cup

Marciello punterà anche quest’anno a conquistare i titoli della Blancpain GT Series e a vincere alla 24 Ore di Spa-Francorchamps, un tassello importante per il suo curriculum sportivo. Stavolta, l’italo-svizzero non sarà affiancato da Meadows ma dall’altrettanto giovane e veloce Abril, dopo aver corso negli ultimi quattro anni con la Bentley che ha recentemente annunciato il suo programma 2019. L’equipaggio della vettura #88 della squadra francese correrà sia il Blancpain GT World Challenge Europe che la Endurance Cup; per quest’ultima si unirà proprio Meadows, presente anche alla 24 Ore delle Ardenne. Abril, seppur con diversi anni alle spalle nelle corse GT, è giovanissimo: 23enne francese, ha vinto nel 2015 la Blancpain GT Series Sprint Cup e ha colto un 2° posto nell’Endurance Cup nel 2017. La sua ultima corsa con Bentley è stata a Bathurst qualche settimana fa, dove ha chiuso al 6° posto. Insieme a Marciello formano una delle coppie più promettenti del campionato.

Marciello e la 24 Ore di Spa

Dopo l’ultima gara di Barcellona, avevamo scambiato quattro chiacchere con Marciello, parlando anche della 24 Ore di Spa 2018: «Spa fa sempre parte del campionato, quindi dovevamo prendere punti e concludendo al 6° posto abbiamo colto punti importanti. Riguardo la gara, abbiamo corso venti ore con un problema al cambio; chiudere al sesto posto e finire la corsa in sé è stato un risultato importantissimo. Si può sempre migliorare e imparare cose nuove, nelle gare di durata ci sarà sempre esperienza da accumulare».

 

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati