Lamborghini Super Trofeo Middle East | Dubai, Gara: tripletta Target con Boguslavskiy e Schandorff

Tre vittorie su tre gare

Il Lamborghini Super Trofeo Middle East ha già due padroni: Timur Boguslavskiy e Frederik Schandorff della Target Racing hanno colto una tripletta sul tracciato di Dubai, consolidando il primo posto in classifica.
Lamborghini Super Trofeo Middle East | Dubai, Gara: tripletta Target con Boguslavskiy e Schandorff

Questo weekend è andato in scena il primo appuntamento del Lamborghini Super Trofeo Middle East, che si è concluso con un completo trionfo per la Target Racing. Timur Boguslavskiy e Frederik Schandorff hanno vinto le tre gare disputate al Dubai Autodrome e ora guidano saldamente la classifica generale.

Lamborghini Super Trofeo Middle East – Dubai, Gara 1:

Boguslavskiy e Schandorff hanno giocato di strategia in Gara 1, dando il meglio nella seconda parte della gara. Dopo una partenza non eccellente dalla seconda piazzola, nel primo stint Boguslavskiy è riuscito a recuperare una posizione, prima di lasciare il volante a Schandorff durante un pit-stop fulmineo. Il danese ha mantenuto un ritmo molto elevato, conquistando la leadership prima di tagliare il traguardo davanti a Axcil Jefferies e Ramez Azzam (Konrad Motorsport), scattati dalla pole position e vincitori della categoria Pro-Am. Terzo gradino del podio per Juuso Puhakka e Takashi Kasai (FFF Racing), mentre in Am successo per Vincent Schwart (Konrad Motorsport). Nella Lamborghini Cup vittoria per Gerard Van Der Horst al volante della vettura #98.

Lamborghini Super Trofeo Middle East – Dubai, Gara 2:

Boguslavskiy e Schandorff hanno dominato anche Gara 2, disturbata da una leggera tempesta di sabbia, al volante della Huracán Super Trofeo Evo #9. Secondo posto per Kasai e Puhakka sulla vettura #63 della FFF Racing: il finlandese ha tagliato il traguardo tallonato da Jefferies, subentrato a Azzam, terzi sul podio Overall e primi della categoria Pro-Am. In classe Am nuovo successo di Schwartz con la #11 della Konrad Motorsport; nella Lamborghini Cup si è imposto ancora Van Der Horst sulla vettura #98.

Lamborghini Super Trofeo Middle East – Dubai, Gara 3:

Gara 3 si è aperta con Boguslavskiy bravo a mantenere la testa della corsa, dopo essere scattato dalla pole, con Kasai e Jefferies a seguire. A metà gara Boguslavskiy ha lasciato il sedile a Schandorff e Target si è messa nuovamente in luce per una sosta fulminea. Terminati i pit-stop, Schandorff si è ritrovato al comando, con Azzam, subentrato a Jefferies, e Schwartz tenuti a debita distanza. Al termine dei 50 minuti di gara, Schandorff ha tagliato il traguardo in prima posizione, regalando alla squadra un’entusiasmante tripletta e una solida leadership in classifica Pro. Secondi Azzam e Jefferies, primi in classe Pro-Am, che hanno preceduto il compagno di scuderia alla Konrad, Schwartz, nuovamente il migliore nella categoria Am. Nella Lamborghini Cup la Huracán di Van Der Horst è rimasta ai box, consentendo a Gabriele Murroni di cogliere un successo che mantiene apertissima la lotta per il titolo.

Leggi altri articoli in Monomarca

Commenti chiusi

Articoli correlati