Blancpain | Jenson Button collabora con RJN Motorsport: una Honda NSX nell’Endurance Cup

Il team britannico lascia Nissan dopo vent'anni

Jenson Button porta Honda nella Blancpain GT Series: il britannico ha avviato una partnership con RJN Motorsport per allestire una Honda NSX GT3 Evo nell'Endurance Cup.
Blancpain | Jenson Button collabora con RJN Motorsport: una Honda NSX nell’Endurance Cup

Dopo un lungo rapporto con Nissan, la RJN Motorsport annuncia una nuova partnership con Jenson Button, ambasciatore del marchio Honda. La squadra, rinominata Jenson Team Rocket RJN, schiererà una Honda NSX GT3 Evo nella Blancpain GT Series Endurance Cup.

Jenson Button porta la Honda nella Blancpain GT Series

Fin dagli inizi del millennio, la squadra britannica era scesa in pista con le vetture di Nissan, ma è stato prezioso l’intervento dell’ex campione del mondo di Formula 1 per questa nuova avventura con Honda. La NSX GT3 Evo correrà nell’Endurance Cup, più precisamente nella Silver Cup. La vettura nipponica potrebbe essere affiancata da una seconda alla 24 Ore di Spa-Francorchamps, l’appuntamento più importante di tutta la stagione. Tornando al nuovo nome, “Rocket” è il nome che il padre di Button, John, aveva dato al proprio team nel mondo dei kart, lanciato talenti quali Lewis Hamilton, Will Stevens, Oliver Rowland e James Calado. «È bello far parte di questo nuovo entusiasmante capitolo con RJN e di riportare il nome Rocket nel mondo delle corse», ha detto Jenson. «Speriamo di poter usare questo progetto per aiutare i nuovi giovani talenti nelle gare GT ed endurance. Come ambasciatore di Honda, son contento di portare la NSX nella Blancpain GT Series e non vedo l’ora di vedere l’evoluzione di questo progetto».

Le parole di Bob Neville, Team Principal di RJN Motorsport

«Il team si sta preparando per la sfida: correre con una nuova macchina nel campionato endurance più competitivo al mondo», ha dichiarato Bob Neville, Team Principal di RJN Motorsport. «Annunceremo la line-up nelle prossime settimane. Voglio ringraziare anche JAS Motorsport per il loro duro lavoro, che ha permesso di realizzare questo progetto in così poco tempo».

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati