Formula E | DS Techeetah soddisfatta del lavoro svolto dai tester Rossiter e Calderon

I due piloti hanno impressionato la squadra nei Rookie Test

L'indomani dell'e-prix di Marrakech, DS Techeetah è tornata in pista per la sessione di test riservata ai piloti Rookie
Formula E | DS Techeetah soddisfatta del lavoro svolto dai tester Rossiter e Calderon

Il giorno dopo l’e-prix di Marrakech tutte le squadre di Formula E sono tornate in pista per disputare i Rookie Test. James Rossiter e Tatiana Calderon si sono calati nelle monoposto di DS Techeetah, impressionando la squadra per professionalità e velocità.

La prova di James Rossiter

Il pilota inglese, professionista stimato in Giappone, ha svolto un lavoro importantissimo di comparazione tra le vetture reali e quelle che abitualmente prova al simulatore, come ha spiegato il Team Principal di DS Techeetah Mark Preston: “Questa giornata di test, grazie all’esperienza di James, è servita a confermare il programma stabilito. Nel pomeriggio ha potuto pilotare ambedue le monoposto per un confronto con i test al simulatore. Una delle abilità di James è la capacità di esprimere le sue sensazioni rispetto alle regolazioni dei nostri due piloti titolari, e di saperle confrontare con il lavoro fatto al simulatore. I suoi test hanno potuto eliminare alcune variabili e la sua presenza nel team come collaudatore continua a essere una delle chiavi del nostro successo”.

Rossiter si è anche tolto la soddisfazione di far segnare il secondo miglior tempo di giornata, spremendo al massimo la vettura nella simulazione della qualifica, nonostante avesse bene in mente quale fosse il suo compito: “Poter guidare la monoposto e lavorare secondo quanto facciamo sul simulatore è sempre positivo. Per il nostro lavoro di sviluppo è molto importante stabilire una correlazione tra gli strumenti e il nostro setup, per preparare le gare successive. Questi test contribuiscono al lavoro continuo che facciamo dietro le quinte lungo l’intera stagione. L’obiettivo è continuare a batterci per vincere e portare a casa il titolo”.

La Calderon è stata velocissima

Mark Preston ha voluto anche sottolineare la grande performance di Tatiana Calderon, ritornare a indossare la tuta di DS Techeetah dopo aver preso parte anche ai test di Ad Diriyah: “Tatiana è stata molto competitiva questa mattina. Posso solo ripetere che sono impressionato dalla sua prestazione, soprattutto quando si confrontano i suoi tempi di settore con quelli delle qualifiche dell’E-Prix. Il suo è stato uno tra i migliori tempi fatti registrare nel secondo settore del week-end, il più complicato di questo circuito. I test sono stati un successo e siamo pronti per l’E-Prix di Santiago del 26 gennaio 2019”.

Ottime le impressioni della pilotasse colombiana, che si è trovato a perfetto agio tra i muretti del tracciato di Marrakech: “Sono molto felice di tornare con DS Techeetah per questa seconda sessione di test. Questo circuito mi piace, e la monoposto si comporta molto bene su questo tracciato. Ho ritrovato subito i miei riferimenti e ho siglato un buon tempo per aggiudicarmi il secondo posto della mattina. Sono orgogliosa di essere stata la più veloce del settore 2 e di aver portato a termine il programma previsto per oggi. Penso che per il team sarà una bellissima stagione”.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati