Nasce il Campionato Italiano TCR DSG Endurance! Obiettivo: riportare il pubblico in autodromo

Il campionato è riservato alle vetture con cambio di serie

È stato presentato a Monza il nuovo campionato turismo che animerà i weekend di Aci Sport
Nasce il Campionato Italiano TCR DSG Endurance! Obiettivo: riportare il pubblico in autodromo

DA MONZA – Nella Sala della Regione dell’Autodromo Nazionale di Monza è stato presentato il Campionato Italiano TCR DSG Endurance, promosso da Aci Sport con il supporto tecnico della Scuderia del Girasole.

Presenti tanti nomi importanti del Motorsport

Proprio a rimarcare l’impegno della Federazione Italiana, sono intervenuti sul palco Marco Rogano (Direttore Generale di ACI Sport) e Giancarlo Minardi (Presidente della Commissione Velocità), a cui si sono aggiunti Marcello Lotti (ideatore del TCR e responsabile di WSC) e Tarcisio Bernasconi, capo di SEAT Motorsport Italia e che con la Scuderia del Girasole si occuperà della gestione in pista delle vetture.

Ma non solo: durante la conferenza sono intervenuti anche Dindo Capello, leggenda dell’endurance e rappresentante di Audi Sport, e Salvatore Tavano, Campione Italiano TCR in carica, che ha effettuato alcuni giri con una Cupra Leon per mostrare ai presenti una delle novità del campionato.

On Board Live con il visore

L’obiettivo del campionato sarà infatti quello di riportare il pubblico negli autodromi, coinvolgendolo in varie attività. È prevista la creazione di un villaggio dedicato, in cui il pubblico potrà provare i simulatori, incontrare i piloti e vedere da vicino le vetture. Ma non solo: alcuni fortunati tifosi avranno la possibilità di salire in macchina con i propri piloti preferiti. In che modo? Attraverso un visore che verrà prestato ai fan per seguire live le gesta dei propri beniamini come se fossero in macchina con loro.

Accanto alle dirette on board è prevista una copertura vera e propria delle corse: in televisione verranno trasmessi i primi e gli ultimi trenta minuti di gara, mentre le fasi centrali potranno essere seguite in diretta streming sui canali YouTube e Facebook del campionato.

Il calendario

Il calendario del primo campionato riservato alle vetture dotate di cambio Direct-Shift Gearbox con licenza ufficiale TCR (concessa da Marcello Lotti solo dopo aver attentamente studiato il progetto) si articolerà all’interno dei fine settimana dedicati alle corse di Aci Sport. Il primo appuntamento sarà a Monza il 5-7 aprile, per poi spostarsi a Vallelunga, Misano, Mugello, Imola e di nuovo al Mugello per il gran finale della prima edizione.

Una gara sprint deciderà l’ordine di partenza

Come sottolineato dal nome, uno dei punti di forza del campionato sarà la durata delle corse di 120 minuti, in cui le vetture dovranno effettuare due soste delle durata minima di cinque minuti. All’interno di questo intervallo di tempo avranno la possibilità di fare rifornimento in alcune pompe (il cui numero è ancora da decidere), che verranno sistemate all’inizio o al termine della pit lane.

La corsa vera e propria sarà preceduta da un turno di prove libere della durata di un’ora e da una qualifica dal format decisamente originale. Dopo 25 minuti di tradizionale “time attack”, le auto prenderanno posizione in griglia per una corsa sprint di cinque giri che determinerà l’ordine di partenza della gara di 2 ore. La gara sprint assegnerà un punteggio valido ai fini della classifica di campionato.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati