Formula E | Mahindra torna a Marrakech per ripetere la vittoria dello scorso anno

Debutta in gara Pascal Wehrlein

Dopo il podio ottenuto da D'Ambrosio in Arabia Saudita, il team indiano torna in pista con un'interessante novità
Formula E | Mahindra torna a Marrakech per ripetere la vittoria dello scorso anno

Il team Mahindra Racing torna in pista a Marrakech, sede del secondo round stagionale della quinta stagione di Formula E.

La preview

Il tracciato marocchino, che misura 2,99 km, ha sempre regalato al team indiano grandi soddisfazioni: Felix Roseqnvist ha ottenuto un terzo posto nel 2017 e la vittoria nella passata stagione, sorpassando di forza Buemi nelle fasi finali dell’e-prix. Il pilota svedese, che ha partecipato alla gara di Ryad, lascia però il sedile della seconda M5Electro al legittimo proprietario Pascal Wehrlein.

L’ex pilota di Formula 1 potrà così finalmente debuttare nella categoria full electric, affiancando Jerome D’Ambrosio, reduce dal primo podio conquistato con Mahindra nell’e-prix di Ad Diriyah. Le premesse per salire nuovamente sul podio di Marrakech ci sono tutte. L’appuntamento è per le ore 16 di sabato 12 gennaio.

Rookie Test

L’azione in pista riprenderà poi il giorno seguente, domenica 13 gennaio, quando le Mahindra M5Electro verranno riaccese per prendere parte ai Rookie Test. La giornata sarà appunto dedicata ai piloti che non hanno mai corso un e-prix di Formula E, al fine di permettere alle scuderie di valutare o di scoprire nuovi talenti.

Come lo scorso anno uno dei due piloti sarà Sam Dejonghe, pilota belga che dopo la bella performance del 2018 è entrato a far parte della squadra in qualità di pilota di sviluppo al simulatore. Lo scorso agosto Dejonghe ha anche avuto l’onore di portare al debutto pubblico la M5Electro.

Accanto a lui una bella novità. Si tratta di Sergey Sirotkin, pilota russo reduce dalla propria prima stagione in Formula 1. Il ventitreenne è alla ricerca di nuove esperienze e in Marocco avrà la chance di prendere le misure della monoposto di Formula E.

Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati