La Renault RS01 in azione nella cronoscalata di Eschdorf [VIDEO]

Rivediamo in azione la Renault RS01

Prestazioni notevoli ammirate dagli appassionati e buoni risultati nelle competizioni: la Renault RS01 si è misurata anche nelle cronoscalate. Rivediamo le sue performance in un video speciale
La Renault RS01 in azione nella cronoscalata di Eschdorf [VIDEO]

Torniamo indietro alla stagione precedente per rivedere in azione una delle vetture tra le più ammirate nei campionati di cronoscalata: parliamo della Renault RS01 che il pilota Philippe Schmitter ha condotto nel Campionato Europeo Montagna.

Nel video vediamo il bolide sfrecciare in occasione dell’Eschdorf Hillclimb 2018: non una location qualunque, visto che la cittadina lussemburghese considerata parte delle Ardenne è stata anche teatro della prima edizione del FIA Hill Climb Masters nel 2014. L’anno scorso a dominare ad Eschdorf, per il campionato continentale, fu Sébastien Petit a bordo della Norma M20 FC, che ebbe la meglio sul percorso di 1,850 km, con pendenza media del 5,6%, traguardo ad una altitudine di 495 metri e velocità medie che toccano i 137,76 km/h. Ma torniamo alla Renault RS01 di Schmitter, che ha primeggiato in quella tappa nella classe E2-SH (miglior tempo pari a 00:59.052) e si è classificata 37esima assoluta.

Le caratteristiche della Renault RS01

La vettura si distingue per il suo motore a 6 cilindri VR38DETT, che generalmente alimenta un altro modello, vale a dire la Nissan GT-R R35. Al principio la Renault RS01, nata nel 2014 e che spinge una potenza Turbo nella trazione posteriore pari a 600HP, era stata concepita per i monomarca della casa del Leone (il Renault Trophy) e le gare tagliate su misura per le vetture GT3, in particolare quelle endurance (nell’International GT Open ha conseguito un buon risultato a Spa-Francorchamps nel 2016, condotta da Pieter Schothorst). Dai circuiti poi si è trasferita nel Campionato Europeo Montagna, pronta ad impressionare gli appassionati di cronoscalate.

(Video tratto dal canale YouTube di HillClimb Monster, con il contributo di MaxiPixelRallye)

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati