WTCR | In arrivo Kristoffersson dal rallycross, si accasa al team di Loeb

Ha vinto anche l'STCC quest'anno

Johan Kristoffersson si prepara alla nuova avventura nel FIA World Touring Car Cup, dopo aver vinto due titoli nel FIA World Rallycross Championship e altri due nell'STCC.
WTCR | In arrivo Kristoffersson dal rallycross, si accasa al team di Loeb

Dopo aver vinto i titoli del FIA World Rallycross Championship degli ultimi due anni, dominando l’ultima stagione con 11 vittorie su 12 appuntamenti, Johan Kristoffersson cambia tipologia di terreno e correrà nel FIA World Touring Car Cup nel 2019, accasandosi al team di Sébastien Loeb.

Kristoffesson debutterà nel WTCR il prossimo anno

Il futuro del campione svedese era incerto dopo la scelta di Petter Solberg di prendersi una pausa dal Mondiale Rallycross con la propria squadra, parcheggiando così le proprie Volkswagen Polo R per almeno un anno. Le prime voci dicevano che Kristoffersson fosse diretto verso il FIA World Rally Championship, un campionato più appropriato per un pilota del suo taglio, ma tutto è cambiato da oggi: la Sébastien Loeb Racing ha annunciato l’arrivo dello scandinavo nel WTCR, dove avrà modo di guidare la Volkswagen Golf GTI TCR al fianco di Mehdi Bennani e Rob Huff. «È un piacere dare il benvenuto a Johan Kristoffersson nel WTCR», ha dichiarato François Ribeiro, Eurosport Events Motorsport Director. «È un due volte campione del mondo, un grande talento e vincitore affermato nel panorama motoristico. Sarà fantastico vederlo parte di una schiera di piloti estremamente forte. Senza dubbio lavorerà sodo per essere competitivo l’anno prossimo».

Kristoffersson: un vero e proprio mattatore nelle gare turismo

Molti dimenticano o non sanno che Kristoffesson ha un lungo rapporto con le corse turismo, conquistando due titoli dell’STCC nel 2012 e quest’anno, oltre ad aver vinto la compianta International Superstar Series sempre nel 2012; in confronto, il rallycross è soltanto una passione – sempre ricca di successi, ovviamente. «Sarà la mia prima stagione su un palcoscenico internazionale con un auto turismo», ha detto lo svedese. «La maggior parte dei circuiti sono nuovi per me e rappresentano una grande sfida».

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati