Formula E | Stagione 2019, le novità: il calendario

Le novità 2019 della Formula E, debutta l'Arabia Saudita

La quinta stagione di Formula E inizierà ad Ad Diriyah. Rientrano Monaco e Cina, e-prix di Roma il 13 aprile.
Formula E | Stagione 2019, le novità: il calendario

La quinta stagione di Formula E rappresenta un vero punto di svolta per la categoria full electric sotto moltissimi punti di vista. Tuttavia il calendario 2018/19 scelto dagli organizzatori è all’insegna della continuità, anche se non mancano debutti e graditi ritorni.

Medio Oriente, Africa e Sud America aprono la stagione

La prima corsa della stagione avrà luogo a Ad Diriyah, in Arabia Saudita, il 15 dicembre 2018. Sarà l’unico round stagionale del 2018, prima di tornare in pista a gennaio con due appuntamenti: quello di Marrakech, in Marocco, previsto il 12, e quello di Santiago, in Cile, il 26. Squadre e piloti rimarranno poi in Sud America per l’e-prix di Città del Messico del 16 febbraio.

Doppia trasferta in Cina

Le ventidue monoposto di Formula E verranno poi spedite in Cina, per una doppia lunghissima trasferta che metterà a dura prova gli uomini di tutte le squadre: il 10 marzo il porto di Hong Kong tornerà ad ospitare paddock e circuito, ma a differenza dello scorso anno sarà disputata una sola manche. Il 23 ci si sposterà nella città di Sanya, per il primo e-prix cinese dopo quello di Pechino che nel 2014 inaugurò la categoria.

I cinque e-prix europei

Da aprile a giugno la Formula E tornerà nel Vecchio Continente, per disputare cinque e-prix importantissimi in ottica campionato. Il 13 aprile tornerà l’e-prix di Roma, confermato dopo il successo della passata stagione, in cui il circus elettrico ha entusiasmato gli spettatori italiani e i residenti della capitale nella zona dell’Eur. Dopo due settimane ci si sposterà in un’altra meravigliosa metropoli, Parigi, dove le monoposto si sfideranno attorno allo splendido complesso di Les Invalides il 27 aprile.

Anche a maggio saranno due gli appuntamenti: il primo a Monaco (10 maggio), che fa il proprio ritorno nel campionato, regalando alla Formula E uno degli eventi più glamour della stagione; mentre il 25 si tornerà in scena nell’aeroporto di Tempelhof, a Berlino. Dopo aver scritto la storia del Motorsport, tornando a gareggiare in Svizzera dopo cinquantacinque anni di bando, la Formula E debutta nella capitale elvetica Berna – che subentra alla città di Zurigo – ospitando il secondo e-prix svizzero il 22 giugno 2019.

Il gran finale di New york

Come avvenuto nella quarta stagione, il Campione di Formula E sarà incoronato a New York. Confermata la doppia manche nel porto di Brooklyn, con vista sulla Statua della Libertà e sul meraviglioso skyline della Grande Mela. Le due corse sono previste il 13 e il 14 luglio.

 

Per vedere invece le novità riguardanti i piloti e le squadre, potete cliccare qui.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Formula E

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati