Blancpain | Porsche potenzia il proprio programma con due vetture per il 2019

Quattro nuovi piloti nell'Endurance Cup

La nuova stagione del Blancpain GT Series è ancora lontana ma Porsche ha già pensato a come affronterà l'anno: due vetture iscritte e sei piloti, di cui quattro sono giovani promesse provenienti dal vivavio.
Blancpain | Porsche potenzia il proprio programma con due vetture per il 2019

Non si tira indietro Porsche davanti a certe sfide e ha confermato diversi equipaggi per la prossima stagione del Blancpain GT Series Endurance Cup, che sarà formata da cinque appuntamenti tra cui l’icona 24 Ore di Spa-Francorchamps fissata il 27 e il 28 luglio.

Porsche raddoppia per l’Endurance Cup del Blancpain GT Series

L’anno appena trascorso ha rappresentato il primo assalto nella classe Pro per la casa di Stoccarda, con Romain Dumas, Dirk Werner e Fred Makowiecki che hanno corso tutte le gare con la 911 GT3 R della Manthey Racing, più una seconda auto della KÜS Team75 Bernhard per la maratona belga e affidata a tre specialisti come Earl Bamber – due volte vincitore della 24 Ore di Le Mans –, Timo Bernhard – tre vittorie in Francia – e Laurens Vanthoor. I tedeschi hanno annunciato alla Night of Champions, l’annuale cena di fine stagione, di ampliare il proprio programma con due vetture che disputeranno tutti i round, mentre le squadre verranno confermate in un secondo momento. Sono comunque già noti i nomi dei piloti: Dumas sarà al fianco di Sven Müller e Mathieu Jaminet, mentre Werner dividerà l’abitacolo con Dennis Olsen e Matt Campbell.

Il background dei nuovi piloti Porsche nel Blancpain

I nuovi volti sono tutti driver promettenti: Müller ha corso nel Super GT nel 2018 e ha conquistato il titolo della Porsche Supercup nel 2016; Jaminet ha vinto l’ADAC GT Masters quest’anno in coppia con Robert Renauer e la Porsche Carrera Cup francese due anni fa, mentre Olsen ha conquistato la Carrera Cup tedesca nel 2017. Infine, Campbell è stato re nella Carrera Cup australiana nel 2016 e ha trionfato nella 12 Ore di Bathurst 2017 nella GT3 Pro-Am.

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati