Formula Renault Eurocup | Lorandi in pista con Alonso e FA Drivex a Barcellona

Per una giornata di test

Leonardo Lorandi ha avuto modo di provare nella giornata di ieri la vettura dell'Euroformula Open della FA Drivex, team a cui fa capo anche Fernando Alonso e che parteciperà alla prossima stagione della Formula Renault Eurocup.
Formula Renault Eurocup | Lorandi in pista con Alonso e FA Drivex a Barcellona

Un mese fa Fernando Alonso aveva annunciato che avrebbe partecipato alla Formula Renault Eurocup il prossimo anno con un proprio team, collaborando con la già esistente Drivex di Pedro de la Rosa e di Miguel Angel. Per i test di Barcellona, lo spagnolo ha chiamato Leonardo Lorandi.

Lorandi chiamato da Alonso: ecco i test per la Formula Renault Eurocup a Barcellona

L’italiano ha corso nell’Italian Formula 4 Championship Powered by Abarth, lottando per il titolo fino all’ultimo contro Enzo Fittipaldi, che lo ha preceduto per solamente una ventina di punti. Lorandi ha partecipato anche all’evento di Monza dell’Euroformula Open con RP Motorsport, dimostrando di avere stoffa da vendere con un 4° e un 6° posto nelle due gare. Proprio grazie a questi risultati, Alonso ha voluto chiamare il giovane pilota di Salò per una giornata di test svoltasi ieri sul tracciato spagnolo di Barcellona, provando proprio la Dallara-Toyota dell’Euroformula Open dato che le nuove Tatuus-Renault non sono ancora disponibili. Lorandi ha girato tutta la giornata, impressionando non soltanto il campione di Formula 1 ma anche gli ingegneri della squadra iberica, migliorando nettamente i propri tempi ad ogni giro compiuto.

Per la prossima stagione non c’è ancora un programma ufficiale, ma lo stesso Lorandi attraverso la propria pagina Facebook ha comunicato che qualcosa verrà svelato la prossima settimana. Intanto, a Las Vegas, Lorandi si era imposto nella Supernations – celebre evento kartistico che raduna piloti di tutto il mondo – conquistando il successo nella categoria KZ2 con un kart Parolin e gestito da Baby Race, la squadra della propria famiglia.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Formule

Commenti chiusi

Articoli correlati