Monza Rally Show 2018 | Si parte il 7 Dicembre: info, prezzi e orari [VIDEO]

Dal 7 al 9 Dicembre torna il Monza Rally Show

Il Monza Rally Show 2018 si presenta con 119 iscritti e tante novità, anche in pista. Informazioni, prezzi ed orari nel nostro articolo.
Monza Rally Show 2018 | Si parte il 7 Dicembre: info, prezzi e orari [VIDEO]

Il Monza Rally Show 2018 è ormai alle porte: dal 7 al 9 Dicembre ben 119 vetture si daranno battaglia sull’asfalto del Monza Eni Circuit per decretare i vincitori del Monza Rally e del Masters’ Show domenicale. Informazioni, orari e prezzo dei biglietti li potete trovare qui sotto.

Info, prezzi e orari del Monza Rally Show 2018

Giovedì 6: in Piazza Duomo a Milano, sotto alla celebre costruzione gotica, saranno presenti le WRC+. Questa categoria, nata nel 2017, sancisce un forte richiamo alle “Gruppo B” degli anni ’80 con un’aerodinamica estrema e tanti cavalli sotto al cofano. Saranno esposte dalla mattina sino al pomeriggio al pubblico, per essere fotografate in una cornice spettacolare.

Venerdì 7: si comincerà alle 9 di mattina con le prime Prove Speciali (PS) per terminare intorno alle ore 17 con la PS “Roccolo 1” di 11,920 km.

Sabato 8: si comincerà alle 9.05 di mattina e seguiranno le PS 3, 4, 5 e 6. L’ultima di giornata è la “Grand Prix 1” da ben 44,830 km. Come per il Venerdì, i concorrenti termineranno ben dopo le ore 17.

Domenica 9: si comincerà alle 8.05 con la PS 7 “Grand Prix 2” (44,830 km) seguita dalla PS 8 “Roccolo 2”, che sarà di fatto la prova conclusiva. La PS 9, una passerella di 1,260 km, decreterà il vincitore di ogni categoria e quello assoluto.
Alle ore 14.30 circa partirà invece il Masters’ Show, che come ogni anno si disputa sul rettilineo principale ed ha una lunghezza di 1,5 chilometri a giro.

Per quanto concerne i biglietti, si potranno acquistare direttamente al circuito oppure via web – saltando dunque la fila – sul sito monzanet.it o su ticketone. Il giovedì si entrerà gratuitamente, mentre il Venerdì si pagherà 10 euro. Sabato e Domenica il prezzo sarà di 30 euro alle casse del circuito e di 25 euro in prevendita. L’abbonamento per i tre giorni ha un prezzo di 42 euro alle biglietterie (€39 prevendita).

Monza Rally Show: come seguirlo via web

L’edizione 2018 del Monza Rally Show avrà un hashtag dedicato (#MRS18) e gli aggiornamenti delle varie PS saranno leggibili attraverso le nostre pagine, con una Diretta dedicata ad ogni giorno. Ulteriori news saranno reperibili sui principali Social Network anche grazie all’hashtag qui sopra, mentre per il Masters’ Show della Domenica ci si attende una Diretta Facebook – al momento invece sembra che nessuna emittente televisiva ne trasmetterà le immagini.

Partecipanti e Novità del Monza Rally Show

L’edizione 2018 del Monza Rally Show vedrà scendere in pista, per la prima volta, le WRC+. Sono quattro quelle iscritte e tutte facenti parte del Team Ford M-Sport. A bordo ci sarà Valentino Rossi con Carlo Cassina (vincitori l’anno scorso), il pilota rally Teemu Suninen, i “Brivio Bros” ed Alessio “Uccio” Salucci. Spazio poi alle WRC con Tony Cairoli e la Hyundai i20, così come Piero Longhi e Mark Reed Chad con le vetture del costruttore Sud Coreano. Le Ford Fiesta saranno in pista con Alessandro Perico, Marco Bonanomi, Rhys Yates e Pierfranco Uzzeni. Stefano D’Aste scenderà sul circuito brianzolo con una DS3.
Le vetture del gruppo R5 saranno le più nutrite, con ben 63, a partire dai Campioni Italiani Paolo Andreucci – Anna Andreussi. E ancora Luca Rossetti, Simone Tempestini, Kevin Gilardoni, Giacomo Ogliari, Alessandro Re con la nuovissima Volkswagen Polo R5, Andrea Crugnola, Andrea Dalmazzini, Giandomenico Basso, Aku Pellinen, Giacomo Scattolon, Giuseppe Testa e Rachele Somaschini tra le quote in rosa.

Non mancheranno poi le altre categorie, dalla R4 in giù, passando per le Storiche con le Lancia Delta, le Porsche 911, una Subaru portata da Totò Riolo e l’inedita (per la kermesse) Mazda RX-7 pilotata da Andrea Nucita. Quest’anno sarà inoltre realtà il salto artificiale: verrà posizionato lungo il rettifilo centrale in alcune Prove Speciali, oltre al Master’s Show che quest’anno sarà ancora più spettacolare ed imprevedibile.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati