La stagione trionfale di Skoda Motorsport: il dominio nel WRC2 e gli altri successi

Il bilancio del 2018 di Skoda Motorsport

Facciamo il punto sul 2018 di Skoda Motorsport, partendo dal podio tutto per le Fabia R5 nel WRC2 e proseguendo con uno sguardo ai vari campionati nazionali ed internazionali
La stagione trionfale di Skoda Motorsport: il dominio nel WRC2 e gli altri successi

Ultimamente stiamo stilando i bilanci di fine anno delle varie case costruttrici impegnate nelle varie competizioni che hanno animato in questo 2018: ebbene, spostiamo questa volta il focus su Skoda e la sua divisione Motorsport, che ha fatto man bassa nel settore rally, confermando un trend che vede la casa ceca svettare in questo tipo di disciplina.

Il podio Skoda Motorsport nel WRC2

In buona sostanza, nel WRC2 Skoda Motorsport ha calato il poker con il quarto titolo costruttori, che fa compagnia a quelli ottenuti consecutivamente dal 2015 al 2017. Il risultato è arrivato grazie alle prestazioni dell’equipaggio su Fabia R5 formato da Jan Kopecký e dal navigatore Pavel Dresler. Il pilota ceco, classe 1982, blinda inoltre il titolo nei piloti già prima del Rally di Catalogna, ovvero a due prove dalla fine della stagione del Mondiale Rally, contribuendo al saldo positivo per Skoda di 11 vittorie su 13 round del campionato. Un predominio, quello della casa che orbita nella galassia Volkswagen, strabordante visto che il podio finale del WRC2 è tutto appannaggio dei suoi piloti: oltre al primato e al titolo per  Kopecký, al secondo posto troviamo l’equipaggio formato da Pontus Tidemand e Jonas Andersson e al terzo il giovanissimo (appena maggiorenne) Kalle Rovanperä con Jonne Halttunen, che ha dimostrato un talento molto spiccato per la sua verde età. E se Tidemand, campione nel 2017, saluta il team per il prossimo anno chiudendo una stagione di successi per entrambi, nel 2019 ritroveremo sulle Fabia R5 i confermatissimi Kopecký e Rovanperä. Il ceco e il finlandese saliranno nuovamente a bordo della vettura che, come è ovvio, subirà qualche leggero aggiornamento soprattutto per quanto riguarda il motore, per riuscire così a continuare la striscia positiva di successi in WRC2 che il prossimo anno si sdoppierà, con i costruttori come Skoda da una parte e i privati in una classifica apposita.

Gli altri successi Skoda nel 2018

Ma il 2018 è stato un anno tra i più fortunati e forieri di risultati per Skoda Motorsport anche su altri fronti. Oltre alla quarta volta tra i costruttori e terza per quanto riguarda piloti e copiloti nel WRC2, per la casa automobilistica sono arrivati altri titoli e successi. Citiamo ad esempio i 17 Campionati rally nazionali conquistati dagli equipaggi della casa ceca (pensiamo ad esempio al nostro Tricolore Terra, vinto dalla coppia Mauro Trentin ed Alice De Marco), o i risultati di livello internazionale come quello ottenuto Campionato Rally FIA Asia-Pacifico, dove Yuya Sumiyama e il navigatore Takahiro Yasui del Team Cusco hanno conquistato tutti e cinque gli appuntamenti a bordo della Fabia R5. Anche qui si prosegue su un ruolino di marcia vincente, visto che il trionfo 2018 sulla vettura turbo fa il paio con quelli sull’allora Fabia S2000 con motore aspirato nel lasso di tempo che è andato dal 2012 al 2014 (per la cronaca, al secondo posto del Campionato Rally FIA Asia-Pacifico di quest’anno si è posizionato il nostro Fabio Frisiero).

Dall’Asia all’Africa, con il Campionato Rally FIA del Continente vinto dalla coppia keniana e britannica formata da Manvir Singh Baryan e Drew Sturrock. Il già vincitore dell’ARC 2017 si è quindi ripetuto, sempre a bordo della Fabia R5 e grazie a quattro vittorie ottenute questa stagione.

Voliamo quindi in America del Sud, dove il Campionato FIA di questa zona è stato vinto dall’equipaggio Skoda Motorsport Gustavo Saba e Fernando Mussano, replicando i trionfi ottenuti nel 2013, 2016 e 2017, con tanto di tre vittorie nell’arco della competizione e il primo posto nella categoria CODASUR (vale a dire Confederacion Deportiva Automovilismo Sudamericana) nell’appuntamento in Argentina nel WRC.

Concludiamo quindi con l’ERC, dove nella categoria Under 28 il podio è stato tutto per le Skoda Fabia R5, a partire dal primo posto di Nikolay Gryazin e Yaroslav Fedorov, seguiti da Chris Ingram con Dave Whittock ed infine Fabian Kreim con Frank Christian.

Crediti Immagine di Copertina: Ufficio Stampa Volkswagen Group

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati