Un anno di successi per le Abarth 124 Rally: il bilancio della stagione [VIDEO]

Tutti i trionfi 2018 dell'Abarth 124 Rally

Riviviamo la stagione 2018 dell'Abarth 124 Rally, capace di ottenere più di 40 successi nella R-GT in 12 campionati internazionali, tra cui spiccano la Coppa FIA R-GT e l'Europeo di categoria
Un anno di successi per le Abarth 124 Rally: il bilancio della stagione [VIDEO]

Lungo tutto il 2018 abbiamo dedicato uno spazio alle imprese delle Abarth 124 Rally, la versione sportiva della spider torinese che ha appena finito di disputare la sua seconda stagione nel mondo delle corse rally. Ebbene, il bilancio della vettura non può non dirsi positivo, con più di 40 successi di categoria sparsi in 12 differenti campionati nazionali, culminati con il trionfo nella Coppa FIA R-GT e nell’Europeo di categoria.

I trionfi in Europa dell’Abarth 124 Rally

Praticamente un dominio strabordante nella R-GT per l’Abarth 124 Rally, che ha concluso la sua stagione nei Campionati Nazionali in Francia e in Spagna (Asfalto) con i successi di categoria per Alberto Monarri e Rodrigo Sanjuàn al Rally Comunidad de Madrid e del talento in ascesa Nicolas Ciamin (con alle note Antony Villanova) al transalpino Rallye du Var. Merito anche di una vettura il cui set-up e bilanciamento si è rivelato – oltre che performante – abbordabile anche con i giovani piloti, come lo stesso Ciamin (capace di mettersi dietro di sé avversari con vetture R5, a trazione integrale, mentre l’Abarth presenta una trazione unicamente posteriore), rivelazione di quest’anno, giunto a toccare il quinto posto assoluto al Rallye Rouguergue e distintosi anche nel WRC2 (ma in questo caso con un’altra vettura, la Hyundai i20 R5).

Ma ci sono altri giovani ad aver ottenuto il meglio dalla 124 Rally: è il caso del nostro Christopher Lucchesi, che si è laureato campione nazionale R-GT dopo aver conquistato quattro gare. Ma anche nel resto dei rally d’Europa sono arrivate molte soddisfazioni per Abarth: non possiamo non partire dai già citati Monarri e Sanjuàn, mattatori nella R-GT del Campionato Spagnolo Rally Asfalto e vincitori del Trofeo 2 Ruote Motrici dopo una stagione di successi e di buoni piazzamenti anche nelle classifiche assolute degli appuntamenti della competizione iberica. E ancora, in Slovenia il nostro connazionale Andrea Nucita con Marco Vozzo è salito sul podio della classifica assoluta al Rally Vipavska, al Zelezniki e con Nico Salvo al Rally Idrija, mentre in Romania Florin Tincescu e Alina Pop, per il Team Bernini Rally, sono stati gli ambasciatori dei successi su Abarth 124 Rally issandosi sul podio assoluto al Rally Harghitei dopo aver macinato ottimi piazzamenti nel resto del campionato nazionale, come all’Aradului (valevole anche per l’European Rally Trophy – Balkan Rally Trophy) e al Sibiului, oltre al quarto posto assoluto ottenuto al Rally Brasov in Transilvania.

Le cose sono andate al meglio per le Abarth 124 Rally anche in Svizzera grazie ai successi colti dalla coppia padre e figlia formata da Beat e Jeanine Wyssen, che primeggiano nella categoria al Criterium Jurassien e al Rally di Lugano, mentre salendo in Germania sono arrivati gli ottimi risultati per l’equipaggio belga Jean Luc Caprasse e Jean Luc Prignon nei Rally di Bassa Sassonia e nello Stadte. Ancora, si è distinto in Austria Andrea Maselli, originario dall’Italia e vincitore di categoria con la navigatrice Camilla Gallese al Rally Weiz e al Wechsellang. Tornando in Slovenia citiamo il successo delle nostre Masha Mularo e Paola Valmassoi al Rally Nova Gorica, mentre Martin Rada con Jugas Jaroslav ha conquistato la R-GT nel Rally Vallaska e nel Krumlov. Infine, al Rally Sliven di Bulgaria i trionfi dei rumeni Vlad Cosma e Florin Dorca.

La vittoria di Astier nella Coppa Fia R-GT e di Tempestini nell’Europeo R-GT

Ma l’apice della stagione dell’Abarth 124 Rally si è toccato in due occasioni (con tutto il rispetto per i successi che abbiamo elencato): parliamo della vittoria del nostro Simone Tempestini (con licenza rumena), guidato da Sergiu Itu, nel Campionato Europeo inserito all’interno dell”Abarth 124 Rally Selenia International Challenge. Un trionfo siglato all’ultimo atto del FIA ERC al Rally Liepāja in Lettonia, dopo i piazzamenti di prestigio al Barum Czech Rally Zlín ed in Polonia, dove Tempestini ha ottenuto il primo posto nella R-GT.

Infine, ultimo ma non ultimo, il prestigioso risultato conquistato dalla coppia formata da Raphael Astier e Frédéric Vauclaire, che a bordo della Abarth 124 Rally del Team Milano Racing si laureano campioni del mondo nella Coppa FIA R-GT. La conquista del trofeo mondiale di categoria è arrivata al Barum Czech Rally, in anticipo di una gara e con una stagione che li ha visti vittoriosi in quattro appuntamenti su cinque. Ma non solo: nelle prime sei posizioni della classifica della Coppa del Mondo FIA R-GT si trovano altrettante sei Abarth 124 Rally con i rispettivi equipaggi. Oltre ad Astier, ovviamente primo, questo 2018 ha visto sul podio inoltre due piloti di casa nostra, ovvero Andrea Nucita (secondo) ed Andrea Modanesi (terzo).

Grande soddisfazione ovviamente per la casa torinese, come commenta l’Head of Fiat and Abarth brand EMEA, Luca Napolitano: «Sono orgoglioso dei risultati ottenuti quest’anno e voglio complimentarmi personalmente con tutti i nostri piloti e team che hanno gareggiato e vinto con la nostra fantastica Abarth 124 Rally conquistando trofei importanti. L’Abarth 124 Rally grazie al continuo lavoro di sviluppo è maturata velocemente e, in sole due stagioni, è diventata l’auto da battere nella categoria R-GT, mostrando prestazioni, competitività e affidabilità».

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati