Si chiude la stagione 2018 dell’Abarth 124 Rally: Francia o Spagna, purché si vinca

Ultimo weekend per l'Abarth 124 Rally

Due appuntamenti e terminerà la stagione di successi per l'Abarth 124 Rally: al Rallye du Var in Francia schierati anche Astier e Ciamin, mentre in Spagna, al Rally Comunidad de Madrid, passerella finale per Monarri
Si chiude la stagione 2018 dell’Abarth 124 Rally: Francia o Spagna, purché si vinca

Giunge al termine l’avventura in questa stagione dell’Abarth 124 Rally, che seppur affacciatasi di recente alle competizioni ha raggiunto non pochi successi di categoria. Le ultime prove per la versione sportiva della spider torinese si terranno in  Francia, al Rallye du Var, e in Spagna per il Rally Comunidad de Madrid: saranno schierati in tutto ben cinque equipaggi su altrettante vetture.

Astier e Ciamin su Abarth 124 Rally al Rallye du Var

Partiamo dal Rallye du Var, che chiuderà la stagione del Campionato Francese e vedrà sfidarsi dal 23 al 25 novembre ben 195 iscritti, tra cui più di trenta a bordo delle R5. Dando per acquisito il titolo di campione nazionale (andato a Yoann Bonato su Citroen C3 R5), assisteremo nella categoria R-GT ad una sfida molto interessante per gli appassionati: da una parte infatti troveremo Raphael Astier con Frédéric Vauclare, freschi di trionfo nella Coppa del Mondo FIA R-GT ottenuto nella terzultima tappa dell’ERC; dall’altra il giovane talento in ascesa (capace anche di far mangiare la polvere agli avversari sulle R5, a trazione integrale, in alcuni momenti della stagione) che risponde al nome di Nicolas Ciamin, navigato da Antony Villanova. Una sfida fratricida tra Abarth 124 Rally e tra compagni di squadra del Team Milano Racing, che chiude in bellezza un anno foriero di soddisfazioni per i due transalpini; ma la loro formazione schiererà anche una terza Abarth a trazione posteriore, quella guidata dalla coppia belga formata da Kurt Vanderspinnen e Bijorn Vanoverschelde. Una quarta 124 Rally vestirà le insegne del team Garage Mischler, con a bordo l’equipaggio transalpino composto da Jerome Chavanne e Julien Schillaci.

Si parte oggi dalle 14 in punto con la prima prova speciale (su 14 in tutto) del Rallye du Var, La Môle 1, per poi concludere la giornata alle 19:05; si prosegue domani dalle 06:50 alle 16:45 per arrivare poi al finale di domenica, con partenza di buon’ora alle 05:50 e termine con la PS di Le Plan de la Tour il cui via sarà dato alle 08:40 (sarà anche la più lunga del programma con i suoi 31,99 km). Il percorso da affrontare misurerà in tutto 629,68 km, dei quali 192 cronometrati.
Infine, ricordiamo che Astier è stato premiato prima del weekend del Rallye du Var con la nuova Abarth 124 Rally, che guiderà proprio nelle strade dell’ultima prova del Campionato Francese. Il riconoscimento rientra nell’ambito del programma Abarth 124 Rally Selenia International Challenge.

Passerella finale per Monarri e Sanjuán

Chiudiamo quindi con il Campionato Spagnolo Rally Asfalto, che termina anch’esso la sua stagione e lo farà alla nona edizione del Rally Comunidad de Madrid. Grandi protagonisti nelle 2 Ruote Motrici Alberto Monarri e Rodrigo Sanjuán, già campioni di categoria: un risultato colto in anticipo al Rally Cantabria-Santander, terzultimo appuntamento del CERA 2018 e dopo un’annata da incorniciare per il binomio iberico del Team SMC Junior Motorsport, con alcuni piazzamenti anche nella classifica assoluta come il quarto posto al Rally de Ourense, il quinto al Sierra Morena ed il sesto al Villa de Adeje. Monarri e Sanjuán sono stati capaci di dominare inoltre la classifica del Campionato Mondiale Coppa FIA R-GT.
Al Rally Comunidad quindi i due su Abarth 124 Rally saranno attesi dalla passerella d’onore finale. in un weekend che li vedrà impegnati venerdì 23 novembre a partire dal circuito di Jarama, dove si aprirà il programma, per poi perseguire il giorno dopo con l’ultima tappa, la cui conclusione è prevista alle 16:36 dopo 9 prove speciali e 143 chilometri di velocità su 696 totali.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati