FIA F3 | Via i teli sulla nuova monoposto 2019 ad Abu Dhabi

Già collaudata a Magny-Cours

Il FIA Formula 3 Championship si appresta ad entrare in una nuova era: ad Abu Dhabi è stata presentata la monoposto del prossimo anno, costruita da Dallara e con motore Mechachrome.
FIA F3 | Via i teli sulla nuova monoposto 2019 ad Abu Dhabi

Ormai chiusa la stagione del FIA Formula 3 con il Gran Premio di Macao – al quale abbiamo assistito al terribile incidente di Sophia Floersch – e da più di un mese con la vittoria del titolo europeo di Mick Schumacher, la terza formula entra nella sua prossima fase con il rinnovamento per il 2019.

Il nuovo FIA Formula 3 Championship prende vita: ecco la nuova monoposto Dallara

Su decisione della Federazione, la GP3 Series è stata fusa con il campionato europeo e sarà d’appoggio alla Formula 1 e alla Formula 2. Già confermate le dieci squadre che parteciperanno il prossimo anno – tra cui Prema e Trident – così come la vettura, che sarà sempre costruita da Dallara ma che userà il cambio e il motore usati fino ad ora in GP3, ovviamente per ridurre i costi. È arrivato tempo di togliere i veli alla nuova monoposto che è stata presentata ufficialmente oggi ad Abu Dhabi, in occasione dell’ultimo appuntamento del Circus e delle sue categorie di supporto sul tracciato di Yas Marina. Il motore Mecachrome aspirato da 3.4 litri a 6 cilindri potrà esprimere ben 380 CV a 8.000 giri al minuto; qualche cavallo in meno rispetto a quello attuale (430 CV), ma che offrirà comunque prestazioni di alto livello, sfruttando anche nuove tecnologie. L’aerodinamica è studiata per facilitare i sorpassi e servirà un’alta sensibilità per padroneggiare tali vetture. Presente ovviamente l’Halo, ormai divenuto uno standard per la sicurezza.

FIA Formula 3 Championship: a gennaio in arrivo la prima auto per ogni team

La Dallara F3 2019 ha effettuato uno shakedown lo scorso 11 ottobre a Magny-Cours, completando 165 giri. Prossimamente sono in programma tre sessioni di test a dicembre, focalizzati sulle performance della vettura e sui limiti che può raggiungere. Una prima macchina sarà mandata ai team in gennaio, le restanti due a febbraio. «Questa vettura include gli ultimi standard di sicurezza, in linea con gli sviluppi che stiamo studiando» – ha dichiarato Charlie Whiting, da sempre attento per l’incolumità dei piloti – «La F.3 ha una lunga storia alle spalle. Vederla inclusa nei week-end dei Gran Premi è l’inizio di un nuovo ed entusiasmante capitolo».

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Formula 3

Commenti chiusi

Articoli correlati