WRC | Rally Australia 2018: ve lo raccontiamo dal vivo con Hyundai

Neuville e Hyundai in cerca del primo titolo

Al Rally Australia 2018, ultima tappa del WRC, con Hyundai vi racconteremo in diretta tutti i momenti salienti di una bellissima stagione.
WRC | Rally Australia 2018: ve lo raccontiamo dal vivo con Hyundai

L’ultimo appuntamento con il WRC 2018 è ormai giunto, e la sfida si fa più interessante che mai. E noi di Motorionline saremo lì, in Australia, per raccontarvela dal vivo con tutti i protagonisti. Insieme a Hyundai avremo infatti la possibilità di respirare la terra e sentire le voci dei piloti e dei Team: sarà un weekend ad alta tensione!

Rally Australia 2018: ancora tutto aperto

I calcoli sono stati fatti da inizio stagione, sin dal Rally di Montecarlo, ma arrivare all’ultima tappa con pochi punti di distacco significa andare oltre i semplici numeri. Conterà la passione, l’istinto e la grinta di non mollare mai. Dal canto suo Hyundai Motorsport arriva con la possibilità di aggiudicarsi sia il titolo Piloti che quello Costruttori. Thierry Neuville è staccato infatti di soli 3 punti dall’attuale leader e campione in carica, Sébastien Ogier (204 punti), ma alle sue spalle c’è anche il fortissimo estone Ott Tänak (181 punti).

In totale saranno messi a disposizione 101 punti, rispettivamente 30 per il pilota e 43 per le migliori due vetture al traguardo (ma per ulteriori dettagli vi invitiamo a leggere la nostra anteprima). Questo consente a Hyundai di essere in lizza anche nel Costruttori, staccata alla vigilia del Rally Australia 2018 di 43 lunghezze.

Lo schieramento Hyundai Motorsport

Per potersi aggiudicare ogni punto possibile e riuscire nell’impresa di conquistare il suo primo titolo mondiale WRC di sempre, Hyundai Motorsport porta in Australia tre i20 WRC+. Affiancato al citato Neuville ci sarà Nicolas Gilsoul, sulla seconda vettura Andreas Mikkelsen con Anders Jæger ed infine la coppia Hayden Paddon- Seb Marshall. Qui l’anno scorso la casa sud-Coreana vinse, ma quest’anno il percorso è stato profondamente rivisto nonostante si corra comunque nei dintorni di Coffs Harbour, nel sud-est dell’isola.

Il totale di 24 prove, 16 delle quali Speciali, avrà una distanza complessiva di 318,64 chilometri. Da tenere d’occhio saranno la prova di “Nambucca” e la SS “Destination New South Wales”, che comprende due notevoli salti ed una pozza d’acqua da non sottovalutare. Michel Nandan (Team Principal) ha così commentato: «Sarà tutt’altro che facile. Tutti e quattro i costruttori sono in lizza per la vittoria, quindi sarà una sfida agguerrita. Che vinca la squadra e l’equipaggi migliore!».

Motorionline goes to Australia!

La nostra Redazione sarà presente in Australia, dove con la solita cura per ogni dettaglio, vi racconterà l’atto conclusivo della stagione WRC 2018. Potrete vedere i nostri contenuti in esclusiva sui nostri canali social (Facebook, Twitter ed Instagram), oltreché leggere i vari recap di fine giornata direttamente qui, sul nostro sito. Ricordiamo infine che tra l’Italia e la tappa del WRC vi sono 9 ore di fuso orario.

Leggi altri articoli in In Evidenza

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Massimo

    13 Novembre 2018 at 18:52

    Presente per tutto il tempo gara interessantissima

Articoli correlati