FIA GT World Cup | Macao 2018: Anteprima e Orari del Weekend

Mortara contro tutti

Il FIA GT World Cup ci sarà anche quest'anno a Macao nel contesto del Gran Premio di Formula 3, avendo ancora tra i protagonisti il plurivincitore Edoardo Mortara su Mercedes.
FIA GT World Cup | Macao 2018: Anteprima e Orari del Weekend

La prova unica del FIA GT World Cup, che ha visto la sua prima edizione nel 2015 con tappa a Macao, avrà quindici protagonisti di alto calibro questo fine settimana, all’interno della grande festa nell’ex protettorato portoghese che avrà il Gran Premio di Formula 3 come gara principale.

FIA GT World Cup, Macao: programma ed orari

Giovedì 15 novembre
05.25 – Prove Libere 1 (30 minuti)

Venerdì 16 novembre
05.30 – Prove Libere 2 (30 minuti)
09.10 – Qualifiche (30 minuti)

Sabato 17 novembre
06.05 – Qualification Race (12 giri)

Domenica 18 novembre
05.25 – Gara (18 giri)

FIA GT World Cup, Macao: anteprima del weekend

Non poteva certo mancare il “Re di Macao” Edoardo Mortara, due volte vincitore del GP nel 2009 e nel 2010 e tre volte tra le vetture Gran Turismo nel triennio 2011-2013 con Audi e lo scorso anno con Mercedes. L’italo-svizzero ha una buona occasione di riconfermarsi quest’anno nel FIA GT World Cup, ma a scaldare gli animi c’è anche Raffaele Marciello, vincitore della Blancpain GT Series Sprint Cup e dell’Overall con Mercedes, pronto a cogliere un importante risultato a Macao. Laurens Vanthoor (vincitore nel 2016 a Macao e al volante della Porsche 911 GT3 R), Maro Engel (sul gradino più alto nel 2015), Robin Frijns, Augusto Farfus (unico rappresentante della BMW), Oliver Jarvis, Dries Vanthoor e Earl Bamber, quest’ultimo vincitore alla 24 Ore di Le Mans, sono i maggiori rivali dei due italiani, in un’edizione che vede pochi iscritti ma di assoluto livello, per un week-end che si prospetta entusiasmante e ricco di colpi di scena.

Quattro i piloti provenienti asiatici per la corsa GT: Alexandre Imperatori, Adderly Fong e Darryl O’Young – quest’ultimo l’unico Silver in gara – da Hong Kong, mentre dal Giappone è presente solo Tsugio Matsuda.

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati