Jaguar F-Type versione rally: anche una spider cabrio può misurarsi con l’off road [VIDEO]

La vettura omaggia i 70 anni di Jaguar

Ecco la Jaguar F-Type modificata per i rally: la casa britannica stupisce presentando una spider cabrio con un set-up da off road. I dettagli della vettura e l'omaggio alla XK120
Jaguar F-Type versione rally: anche una spider cabrio può misurarsi con l’off road [VIDEO]

Anche le spider cabrio possono diventare vetture da rally: ne è convinta Jaguar, che ha deciso di trasformare in realtà questa idea eccentrica approntando delle modifiche (omologate FIA) alla F-Type, in modo da renderla adatta alle competizioni rallistiche off-road. Il risultato è un curioso ibrido concepito in due esemplari, i quali contribuiscono alla celebrazione dei 70 anni della casa britannica.

Le caratteristiche tecniche della Jaguar F-Type Rally

La Jaguar F-Type è una sportiva che nasce in due modelli, coupè e cabrio, e con motori che vanno dal benzina Turbo 2.0 a 4 cilindri, capaci di sprigionare una potenza di 300 cv, sino agli ancora più performanti V6 e V8, toccando punte di 575 cv e 700 Nm di coppia: roba da supersportiva, capace di accelerare da 0 a 100 km/h in 3,7 secondi in questa configurazione.
La versione rally non raggiunge ovviamente queste performance monstre ma si “accontenta” di 300 cv grazie al motore Turbo 2.0 del modello base; il cambio è automatico ad otto rapporti, mentre la trazione è posteriore. La Jaguar F-Type da rally presenta inoltre un assetto rialzato, sospensioni tarate ovviamente per una gara off-road (le molle sono state rese più duttili) e un impianto frenante modificato anch’esso per l’occasione, con pinze monoblocco, mentre quello a mano è di tipo idraulico ed infine un differenziale autobloccante LSD.
La dotazione delle due Jaguar F-Type Rally prevede inoltre il classico roll-bar FIA delle vetture impegnate in questo tipo di competizioni, così come la cintura a sei punti, fari sul cofano e le gomme da sterrato.

L’omaggio alla Jaguar XK120

Concepita più per eventi e dimostrazioni che per gare vere e proprie, la F-Type Rally è una derivazione della edizione limitata Bandiera a Scacchi ed omaggia la Jaguar XK120, che quando nacque – era il 1948 – impressionò per la classe ed eleganza unita ad una potenza inusitata per i tempi: la spider poteva raggiungere infatti le 120 miglia per ora (più di 190 km/h) come velocità – da cui il suo nome – grazie al sei cilindri da 3,4 litri che ne rappresentava la rombante anima. La sua produzione terminò nel 1954, non prima di aver partecipato ad una serie di competizioni (come la 24 Ore di Le Mans e la Targa Florio) e di vincerne alcune, come l’Alpine Rally, il Tulip e il Gran Bretagna, sempre con a bordo i coniugi Ian e Pat Appleyard. Peccato non poter vedere un’altra cabrio come la F-Type alle prese con le competizioni rally, ma tant’è, erano altri tempi…

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati