WRC2 | Un sasso interrompe la gara dello sfortunato Lefebvre e di Citroen in Spagna

Un ritiro dopo un grande avvio di gara

In Spagna è andato in scena il penultimo appuntamento del FIA World Rally Championship, inclusa la categoria WRC2 dove Citroen e Stéphane Lefebvre hanno dimostrato di essere veloci ma sfortunati.
WRC2 | Un sasso interrompe la gara dello sfortunato Lefebvre e di Citroen in Spagna

Partiti con ottimismo, la Citroën e Stéphane Lefebvre non sono riusciti a cogliere una buona prestazione in Spagna tra le WRC2, dopo essere andati forte nelle prime fasi ma ritirati a seguito di una sospensione malconcia. Ciò non toglie che la C3 R5 ha lavorato bene sulla ghiaia e sull’asfalto del rally spagnolo.

Sembrava essere iniziato nel migliore dei modi il Rally di Spagna per il pilota francese, partito a razzo con il secondo miglior tempo di categoria nella PS2, a soli tre decimi da quello più veloce. Purtroppo, una roccia ha danneggiato parte di una sospensione, costringendolo al ritiro. «È stato un week-end frustante per noi» – ha dichiarato Lefebvre – «Dopo aver mostrato un buon passo nelle prime fasi su ghiaia, la nostra gara ha visto una fine prematura. Abbiamo deciso di utilizzare le fasi rimanenti su asfalto per provare alcune cose per il futuro, senza correre troppi rischi inutili date le condizioni di guida davvero difficili». Infatti, il transalpino è ritornato in gara il giorno successivo, ma solamente per lavorare su alcuni dettagli della C3 R5. «Stéphane è partito bene ed è un peccato che sia uscito così velocemente» – ha commentato il team principal Pierre Budar«Ci ha aiutato a lavorare su alcune cose, abbiamo ancora tanto da fare e ci sono alcuni problemi per cui abbiamo bisogno di provare ancora, ma questo era l’obiettivo del programma qui in Spagna».

A tenere alto l’onore della Citroën è stato Simone Tempestini, al momento del ritiro di Lefebvre all’ottavo posto, poi salito al sesto dietro a Petter Solberg. Purtroppo, alla PS13, il rumeno è uscito di strada e gettando al vento un buon risultato. Alla fine, Ole Christian Veiby è stato il migliore dei piloti della C3 R5 grazie al nono posto conquistato dopo aver subito un piccolo problema elettrico sul finale.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati