F4 Italia | Mugello 2018: Anteprima e Orari del Weekend

In Toscana l'ultimo round stagionale

L'Italian F4 Championship Powered by Abarth ha raggiunto l'ultimo appuntamento stagionale del Mugello. A contendersi il titolo tre giovani di belle speranze: Leonardo Lorandi, Enzo Fittipaldi e Olli Caldwell.
F4 Italia | Mugello 2018: Anteprima e Orari del Weekend

L’Italian F4 Championship Powered by Abarth vede ancora come potenziali vincitori i primi tre della classifica generale, a dimostrazione di quanto sia stata combattuta la stagione 2018. A giocarsi il titolo al Mugello sono Leonardo Lorandi, Enzo Fittipaldi e Olli Caldwell.

Italian Formula 4 Championship Powered by Abarth, Mugello: programma ed orari

Venerdì 26 ottobre
10.30 – Prove Libere 1 (40 minuti)
14.30 – Prove Libere 2 (40 minuti)

Sabato 20 ottobre
09.00 – Qualifiche (Q1 15 min + Q2 15 min)
13.10 – Gara 1 (28 minuti + 1 giro)

Domenica 21 ottobre
09.00 – Gara 2 (28 minuti + 1 giro)
15.30 – Gara 3 (28 minuti + 1 giro)

Italian Formula 4 Championship Powered by Abarth, Mugello: anteprima del weekend

Leonardo Lorandi (Bhai Tech Racing) si trova in testa al campionato con 266 punti, seguito dal brasiliano Enzo Fittipaldi (Prema Theodore Racing) a quota 257 e dal suo compagno di squadra Olli Caldwell a 228. Con ben 75 punti in palio nelle prossime tre gare, il titolo è ancora incerto, considerando anche che il punteggio finale viene determinato dai migliori 16 risultati. A seguire in classifica generale Petr Ptacek (Bhai Tech Racing) con 162 punti, fuori dai giochi per il titolo ma ancora matematicamente in lizza per il terzo posto. Il pilota della Repubblica Ceca è comunque già vincitore del Trofeo Rookie 2018 con 350 punti, davanti al brasiliano Gianluca Petecof (Prema Theodore Racing) con 268 punti. È ancora aperta la lotta per la terza posizione tra i rookies: Umberto Laganella (Cram Motorsport), Niklas Krutten (BWT Muecke Motorsport), Ilya Morozov (Cram Motorsport), Marzio Moretti (BVM Racing), Edoardo Morricone (DR Formula) e Alessandro Famularo (Bhai Tech Racing) rientrano ancora matematicamente in questa sfida.

Il Mugello è uno dei tracciati più amati della nostra penisola, caratterizzato da forti cambi di pendenza, curve molto veloci e cieche e un lungo rettilineo in salita. Ciò che conta è la guida pulita e i punti di frenata, che sono la chiave per essere i più veloci in pista.

Leggi altri articoli in Formula 4

Commenti chiusi

Articoli correlati