Trofei Renault Rally | Paris conquista il Rally Due Valli nel Trofeo Twingo R1 Top

Ultimo round stagionale

Il Trofeo Twingo R1 Top e il Clio R3 Top hanno chiuso la loro stagione 2018 con l'ultimo appuntamento, il Rally Due Valli, andato in scena come contorno del Campionato Italiano Rally.
Trofei Renault Rally | Paris conquista il Rally Due Valli nel Trofeo Twingo R1 Top

Il 36° Rally Due Valli ha concluso la stagione del Trofeo Twingo R1 Top: a conquistare la vittoria assoluta è stato Alberto Paris, neo-campione 2018 già incoronato al precedente Rally di Roma Capitale, seguito sul podio da Gabriele Catalini. Forte del titolo già conquistato nella capitale, Paris non si è tirato indietro e ha voluto comunque festeggiare con una vittoria il termine del campionato.

Paris vince anche l’ultimo round del Trofeo Twingo R1 Top

Ancora una volta imprendibile Paris, in coppia con Sonia Benellini, che si è lanciato senza paura in ogni prova speciale e capace di lasciare a bocca asciutta i propri avversari. Comunque, a Verona era ancora in discussione il 2° posto nel trofeo di casa Renault. Con l’assenza di Riccardo Pederzani, che aveva già conquistato il titolo Junior ed ha saltato questo appuntamento, per Catalini l’obiettivo era arrivare al traguardo: dopo una gara regolare e costante, al suo esordio fra le strade del “Due Valli”, ha potuto festeggiare nella suggestiva cornice di Piazza Brà la seconda piazza nella graduatoria del trofeo assieme al suo navigatore Maicol Rossi. Sul podio è salito anche il giornalista di Autosprint Daniele Sgorbini, ospite di Renault sulla Twingo con i colori “Motrio” ed al suo esordio nei rally. Sgorbini è stato affiancato in questa gara da Andrea Ferrari, che ha portato l’esperienza maturata nel 2017 quando ha vinto il titolo del trofeo con Emanuele Rosso.

Sfortunata invece la gara di Ivan Ferrarotti e di Marco Lovato nel Trofeo Clio R3 Top, con entrambi fuori dai giochi, per una violenta uscita di strada il primo e un ritiro per problemi personali il secondo. Ferrarotti non ha così avuto la possibilità di festeggiare dal palco di Verona il titolo che aveva già conquistato a Roma.

 

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati