CIR

CIR | Rally Due Valli, al comando Rossetti. Subito fuori Campedelli, incidente per Pollara

Primi colpi di scena al Rally Due Valli

Il Rally Due Valli 2018 comincia subito con due imprevisti che hanno colpito rispettivamente Simone Campedelli, in lotta per il titolo, e Marco Pollara (articolo in aggiornamento)
CIR | Rally Due Valli, al comando Rossetti. Subito fuori Campedelli, incidente per Pollara

Si apre il weekend che deciderà una stagione con la trentaseiesima edizione del Rally Due Valli, ultima prova del Campionato Italiano 2018. Il programma di oggi prevede le prime tre speciali e i primi 46,54 km del percorso totale, con i due giri sulla Erbezzo da 22,38 km e la prova spettacolo Città di Verona, nel Parcheggio C dello Stadio Bentegodi, di stasera, visibile anche in diretta tv (qui tutte le info).
Ma già dalle prime battute abbiamo avuto dei colpi di scena che potrebbero pesare in particolare nell’ottica del titolo Tricolore.

Campedelli e il problema alla Ford Fiesta R5

Nella Erbezzo 1 partita ufficialmente alle 15:10, nonché prima PS del Due Valli, subito una tegola caduta su uno dei quattro piloti in corsa per il campionato e la vittoria 2018, ovvero Simone Campedelli. Il portacolori del team Orange1 Racing, navigato da Tania Canton, accusa problemi meccanici alla Ford Fiesta R5 che lo costringono alla resa sin dalle prime battute dell’ottava ed ultima prova stagionale: ora il cammino verso il titolo Tricolore si fa praticamente impossibile.

L’uscita di strada di Pollara

Un brutto spavento – e speriamo sia solo quello senza altre conseguenze – invece per l’equipaggio formato da Marco Pollara e Giuseppe Princiotto, che sono usciti fuori strada con la loro Peugeot 208 T16 R5 (facente parte delle pattuglia della casa del Leone nella spedizione che accompagna Paolo Andreucci) sempre nella PS1, nel tratto finale in discesa. Dalle prime immagini che filtrano colpisce vedere la vettura in posizione verticale, con l’anteriore a terra e ad occhio il cofano totalmente divelto, incastrata tra la vegetazione. Fortunatamente ci risulta che non ci siano gravi conseguenze per l’equipaggio, entrambi coscienti, con al limite una ferita al volto non profonda riportata da Pollara. La prova è stata interrotta e l’intervento del personale medico è stato immediato.
Rimaniamo in attesa per maggiori dettagli ed aggiornamenti, ma pare comunque che sia il pilota che il suo navigatore stiano bene.

 

 

 

I risultati delle prime due speciali del Due Valli

Per quanto riguarda il programma del Rally, il trasferimento della PS1 di Erbezzo ha seguito un percorso alternativo. Considerato l’imprevisto occorso a Pollara, chi non è riuscito a completare la speciale per via dell’incidente ha avuto come tempi assegnati quelli imposti naturalmente.
Il programma poi è proseguito regolarmente con la PS2 di Erbezzo 2 delle 17:14, che ha visto la vittoria di Andrea Crugnola, su Fiesta R5 con Danilo Fappani, seguito da Luca Rossetti a 0,6 secondi e da Paolo Andreucci a 5,9 secondi di ritardo. Quarto posto nella speciale per Umberto Scandola, tra i favoriti del Due Valli. Out la pilota in lotta per il titolo femminile Rachele Somaschini per una noia meccanica alla Citroen DS3 R3T, Andrea Iasevoli che si ferma con la sua Abarth 500 e Tommaso Ciuffi su Peugeot 208 per una foratura.

Dopo le prime due PS di giornata ed in attesa della prova spettacolo di stasera Rossetti comanda la classifica assoluta, precedendo Crugnola di quasi tre secondi e Andreucci di 6,7 secondi. Anche qui troviamo Scandola al quarto posto provvisorio, il cui gap dal primato si attesta a 9,4 secondi.

 

 

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in CIR

Commenti chiusi

Articoli correlati