WRC2 | Solberg prova la Volkswagen Polo GTI R5 in vista del Rally di Spagna [VIDEO]

Mancano due settimane al debutto

Il FIA World Rally Championship si avvicina sempre più al Rally di Spagna, in programma dal 25 al 28 di ottobre, e la Volkswagen sta preparando al meglio il debutto della Polo GTI R5 con Petter Solberg.
WRC2 | Solberg prova la Volkswagen Polo GTI R5 in vista del Rally di Spagna [VIDEO]

Tra gli appassionati dei rally internazionali e non c’è grande fermento per due grandi ritorni nel FIA World Rally Championship: Petter Solberg tornerà a disputare una gara iridata con la nuovissima Volkswagen Polo GTI R5, che vedrà il debutto al Rally di Spagna.

Volkswagen Polo GTI R5, la belva tedesca in azione con Solberg in Spagna

Ad inizio anno, la Casa di Wolfsburg aveva presentato il modello che avrebbe debuttato nella classe WRC2 e già quest’anno erano state vendute 18 macchine, a dimostrazione del successo iniziale del progetto. Nel corso del 2018 la Polo GTI R5 è stata messa a punto in diversi test e i piloti che hanno contribuito a provarla sono stati Pontus Tidemand, campione in carica proprio del WRC2, il leggendario Marcus Grönholm e, infine, proprio Solberg, che sta girando in questi giorni sugli asfalti spagnoli in vista del ritorno iridato col bolide tedesco. Il pilota norvegese, ormai 44enne, sarà al fianco la navigatrice Veronica Engan, dieci anni più giovane di lui. «È la mia prima volta su una moderna vettura da rally su asfalto e su terra da sei anni a questa parte» – ha dichiarato Solberg – «Ancora un paio di giorni assieme a Eric Camilli (anche lui in gara in Spagna, ndr) per migliorare il set-up, ma mi trovo già a mio agio con la vettura».

La nuova Volkswagen Polo GTI R5 a trazione integrale dispone di un motore turbo che eroga 272 cavalli, con un propulsore da 1.6 litri derivato da un motore Audi da 1.8 e attualmente commercializzato in Cina. Il suo prezzo si aggira sui 190.000 euro per la versione base, ma con il miglior pacchetto disponibile arriva anche a una cifra di 240.000 euro.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati