CIR

CIR | Scandola con Skoda si gioca titolo piloti e costruttori al Rally Due Valli

Le dichiarazioni di Umberto Scandola

Forti di un lieve vantaggio tra i costruttori e i piloti, Skoda e l'equipaggio Umberto Scandola con Guido D'Amore non intendono lasciare nulla al caso al Rally Due Valli, ultimo appuntamento 2018 del CIR
CIR | Scandola con Skoda si gioca titolo piloti e costruttori al Rally Due Valli

Non possiamo sapere cosa possa provare un pilota alla viglia della gara che potrà decidere un titolo stagionale, e che tra l’altro si avvicina alla prova da leader ma con un vantaggio risicato; possiamo perciò soltanto immaginare lo stato d’animo di Umberto Scandola e del suo navigatore Guido D’Amore, in vetta al Campionato Italiano Rally con 57,5 punti, 0,50 in più di un diretto inseguitore come Paolo Andreucci. In una lotta equilibrata che comprende anche altri due piloti in lizza per il Tricolore e in cui anche il suo team, Skoda Italia Motorsport, domina tra i costruttori per un soffio con 103,5 punti contro i 102 di Ford, il veronese si approccia al Rally Due Valli con comunque il vantaggio di poter correre in casa, e una Fabia R5 che ha dimostrato sprazzi di buone performance in stagione.

Le parole di Scandola alla vigilia del Due Valli

Titolo piloti e titolo costruttori, quindi: due traguardi che Scandola e Skoda possono solo perdere. Dopo due terzi posti, un secondo sul podio e il trionfo del Rally Adriatico l’equipaggio è pronto e carico per chiudere definitivamente i conti: «Dopo una stagione di altissimo livello indubbiamente non lasceremo nulla al caso» afferma il pilota veronese, pronto a dare battaglia e a non sentire il lato negativo della pressione che si addossa ai favoriti, anzi.«Una responsabilità che mi motiva ulteriormente e che regala la giusta adrenalina a tutta la squadra, diretta da mio fratello Riccardo», assicura, e prosegue: «Siamo pronti a lottare chilometro dopo chilometro, perché nel Campionato Italiano Rally il livello è altissimo e nessuno degli avversari si tirerà certo indietro. Conosco molto bene il percorso, una prova passa anche sotto casa mia, ma anche gli altri piloti hanno già corso parecchie volte a Verona. Bisognerà fare una gara perfetta per conquistare quei decimi decisivi che alla fine faranno la differenza. E che vinca il migliore!».

Qui la nostra guida completa al Rally Due Valli 2018, con il percorso e gli orari, la copertura tv e web e i favoriti.

Leggi altri articoli in CIR

Commenti chiusi

Articoli correlati