TCR Italy | Doppietta di Ferrara, ma Tavano si prende il titolo

Festeggiamenti già al sabato

Il TCR Italy incorona in Gara 1 il nuovo re Salvatore Tavano, che con un 5° posto a Monza ha colto il titolo tricolore. Inutile il tentativo di Luigi Ferrari, che si è imposto in entrambe le gare.
TCR Italy | Doppietta di Ferrara, ma Tavano si prende il titolo

Il TCR Italy si conclude nel migliore dei modi per Salvatore Tavano, che si laurea campione della stagione 2018 con una gara d’anticipo. Il 38enne siciliano festeggia un’anno di assoluto dominio, dopo una serie di risultati fenomenale e battendo la resistenza di Luigi Ferrara, che ci ha provato fino all’ultimo all’Autodromo di Monza.

TCR Italy – Monza, Gara 1: vittoria di Ferrara, a Tavano il titolo

Con i punti del 5° posto, Tavano si laurea Campione Italiano di TCR Italy dopo una striscia di dodici risultati utili su tredici gare corse. Un vero e proprio dominio quello del pilota della CUPRA TCR e del pilota siciliano, vero mattatore di questa stagione. La vittoria della prima manche di Monza va comunque a Ferrara e all’Alfa Romeo Giulietta by Romeo Ferraris di V-Action, arrivata dopo un duello emozionante con Eric Scalvini e la Hyundai i30 N di BRC Racing Team, non riuscendo comunque a rimandare i festeggiamenti del suo rivale per il campionato. Enrico Bettera, al volante della Audi RS3 Lms di Pit Lane Competizioni, conquista il terzo gradino del podio, seguito da Andrea Larini. Solamente 8° Matteo Greco, che mantiene comunque il 3° posto in campionato.

TCR Italy – Monza, Gara 2: doppietta di Ferrara

L’ultima corsa della stagione 2018 è andata a Luigi Ferrara e all’Alfa Romeo Giulietta by Romeo Ferraris schierata da V-Action, chiudendo così in classifica solamente a due punti e mezzo dal neo-campione Salvatore Tavano; quest’ultimo è stato autore del giro più veloce in gara ma non è andato oltre il 12° posto finale dopo il drive-through per un contatto alla prima variante quando lottava nelle posizioni di testa. A salire sul podio sono stati così Lorenzo Nicoli – per il suo miglior risultato stagionale alla prima uscita sulla versione più evoluta della Civic di MM Motorsport – e Matteo Greco, primo per il Trofeo Nazionale DSG dove chiude secondo in classifica. Eric Scalvini è stato costretto al ritiro a causa di un contatto subito alla prima variante quando era 3°.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati