Targa Florio Classica 2018, il riassunto della seconda giornata

I risultati aggiornati della Targa Florio Classica 2018

Inizia a delinearsi la classifica di gara della Targa Florio Classica 2018, con in testa tre equipaggi italiani di scuola siciliana. Oggi tappa a Monreale.
Targa Florio Classica 2018, il riassunto della seconda giornata

Si è conclusa anche la seconda tappa della Targa Florio Classica 2018, aperta alle vetture d’epoca sia stradali che con l’impronta del Motorsport nelle proprie parti meccaniche. Il podio virtuale vede tre squadre italiane e di terra sicula comandare la Classifica dei tempi, ma manca ancora la tappa odierna a decidere che si porterà a casa questa splendida edizione della Florio Classica.

La classifica aggiornata

La Classifica Generale provvisoria vede in testa tre equipaggi italiani con tre driver siciliani della scuola di Campobello di Mazzara: primi Giovanni Moceri-Valeria Dicembre (numero 107), alla guida di una Fiat 508C del 1939, seguiti da Francesco e Giuseppe di Pietra, (#104), su Fiat 508C del 1938. Al terzo posto Mario Passanante navigato da Himara Bottini (#102), con la Fiat 508C del 1937. L’equipaggio di Prisca Taruffi – Mariella Tomasello su Giulietta Spider del 1961 (#133) conduce, al momento, la Classifica provvisoria della Coppa delle Dame. Il Sabato la carovana più bella del Mondo ha affrontato le Madonie, dove si trova lo storico Circuito nelle sue tre varianti. In seguito i 150 partecipanti hanno preso la direzione di Caltavuturo e le Petralie per dirigersi verso Geraci Siculo e scendere verso Castelbuono. Nel pomeriggio è stata sfiorata Cefalù, dove le auto hanno sfilato o dinnanzi la Cattedrale Normanna e poi sul famoso lungomare prima del rientro a Palermo.

La tappa finale

La terza ed ultima tappa della Targa Florio Classica, attualmente in fase di svolgimento, si sta dirigendo verso la splendida Monreale, per poi scendere da San Martino delle Scale, tornare sul Circuito della Favorita, sede della storica gara dal 1937 al 1940, fino al rientro nel cuore di Palermo. In Piazza Verdi, si conoscerà il nome dell’equipaggio vincitore della gara di Regolarità valida per il Campionato Italiano Grandi Eventi, cui seguirà la premiazione presso il teatro “Al Massimo”.
Come ci tengono a ricordare gli organizzatori: «La Targa Florio Classica non è solo una manifestazione legata ai motori, ma un’occasione di crescita culturale, che partendo dalle auto che hanno fatto la storia del Motorsport, si distingue per la straordinaria qualità dei luoghi toccati e delle location proposte, connubio di tradizione, storia, costumi, cultura e buona cucina».

In testa al nostro articolo riassuntivo anche un suggestivo video di MA-FRA, impegnata non soltanto nella cura delle vetture impegnate alla Florio Classica ma anche in corsa nella prova di regolarità con un proprio equipaggio.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati