CIR | Peugeot Competition Top 208: il Rally Due Valli decisivo per il titolo 2018

Ciuffi torna leader, ma Mazzocchi è vicino

Lotta accesa nel Peugeot Competition Top 208, che rimanda i destini della stagione 2018 al prossimo appuntamento decisivo del Rally Due Valli. Nel frattempo all'Adriatico Ciuffi conquista la leadership
CIR | Peugeot Competition Top 208: il Rally Due Valli decisivo per il titolo 2018

Tommaso Ciuffi fa tripletta di vittorie stagionali e grazie alla performance al Rally Adriatico, corso lo scorso weekend, rimanda il verdetto definitivo sul campionato Peugeot Competition Top 208 al Rally Due Valli, atto finale del CIR e della stagione rallistica tricolore.

Il resoconto del Rally Adriatico

Eravamo rimasti alla leadership di Andrea Mazzocchi, che prima dell’Adriatico era in vetta alla classifica con 44 punti. Gli sterrati marchigiani hanno invece decretato il cambio della guardia con Ciuffi che si prende il primato con 53 punti, ma il rivale di Leonessa Corse è secondo con un gap molto risicato, ovvero solo tre lunghezze dal ragazzo del vivaio di Aci Team Italia.
Ciuffi con Nicolò Gonnella su Peugeot 208 R2B vince la categoria Junior all’Adriatico, oltre a mettere a segno il citato hat trick stagionale. Il podio della prova nella categoria 2 Ruote Motrici è stato appannaggio delle vetture del Leone modello R2B, ma la lotta è stata molto accesa con il fiorentino che si prende la vetta assoluta nella 2RM ma trova due degni avversari come lo stesso Mazzocchi ed Alessandro Nerobutto. Il primo ha interrotto il dominio di Ciuffi (che si era preso le prime due PS) conquistando la terza speciale, valevole come Power Stage e che dava diritto a dei punti extra, anche grazie all’errore commesso dal rivale dell’Aci Team italia.
Si sa che tra i due litiganti il terzo gode e perciò Nerobutto, fresco trionfatore del Peugeot Competition Raceday Terra, ha provato a beffare i due rivali: non gli riesce il sorpasso del ko, ma comunque il pilota è rimasto sempre alle calcagna di Ciuffi e Mazzocchi, chiudendo la prima giornata con un distacco dal primo di 12 secondi, mentre il piacentino ha chiuso con 8 secondi dal primatista.
Nella seconda giornata Nerobutto sostituisce Mazzocchi nel ruolo di rivale numero uno di Ciuffi, giacché il piacentino ha provato a rimontare ma perde tempo prezioso: galeotto fu il pedale della frizione che lo ha tradito e lo ha costretto a riparare in assistenza, scivolando dietro i suoi rivali.
Nel frattempo il pilota di Borgo Valsugana sale in seconda posizione mentre Mazzocchi non riesce ad andare oltre la terza, ed intanto Ciuffi spinge i motori al massimo sapendo di avere l’occasione perfetta per agguantare la leadership del monomarca.
Purtroppo per Nerobutto, in classifica con al momento 15 punti, la questione titolo 2018 – e soprattutto il ricco premio in palio, ovvero un sedile da titolare sulla Peugeot 208 R2B per il team Peugeot Sport Italia nella prossima stagione – riguarda Ciuffi e Mazzocchi, che si giocheranno il tutto per tutto al Due Valli. Stesso dicasi per Jacopo Trevisani e Stefano Strabello, tutti e due fuori dall’Adriatico nella prima giornata.
Per quanto riguarda gli altri piloti la cui posizione in classifica non permetterà di lottare per il titolo, Davide Nicelli conferma il suo terzo posto nonostante il nono ottenuto in gara per via di una uscita di strada. Quarto Lorenzo Coppe, che ora potrebbe insidiare la posizione del rivale sul gradino più basso del podio, a cui potrebbero puntare anche Trevisani e Nerobutto. Il Rally Due Valli del prossimo 11-13 ottobre ci dirà l’ultima parola.

Classifica del Peugeot Competition Top 208 dopo il Rally Adriatico:

1: Tommaso Ciuffi, 53 punti
2. Andrea Mazzocchi 50
3. Davide Nicelli 26
4. Lorenzo Coppe 21
5. Jacopo Trevisani 20
6. Alessandro Nerobutto 15
7. Mattia Vita 11
8. Stefano Strabello 10
9. Michele Griso 6
10. Fabio Battilani 4
11. Nicola Fiorillo 1

Leggi altri articoli in Monomarca

Commenti chiusi

Articoli correlati