GT1 Project, le Gran Turismo sognate da LP Design per Le Mans [RENDERING]

Otto vetture mozzafiato

LP Design non è nuovo a fantasiose visioni e non poteva certo mancare il Gruppo GT1 dalla sua mente: otto vetture da sogno realizzate nell'arco di sei mesi, immaginando il ritorno delle forti Gran Turismo a Le Mans
GT1 Project, le Gran Turismo sognate da LP Design per Le Mans [RENDERING]

Un progetto iniziato sei mesi fa ma che, finalmente, ha visto la luce, perlomeno sulla carta: “GT1 Project” è la visione di LP Design di un possibile ritorno del Gruppo GT1, le Gran Turismo che hanno solcato per una decade i tracciati di tutto il mondo, tra cui Le Mans.

GT1 Project, i nuovi bolidi per Le Mans di LP Design

Proprio qualche mese fa, la Fédération Internationale de l’Automobile (FIA) e l’Automobile Club de l’Ouest (ACO) hanno deliberato le vetture ibride che prenderanno piede dal 2020, in sostituzione delle attuali LMP1. Le cosiddette hypercar si avvicinano molto al concetto delle vecchie GT1, vicine ai modelli stradali a cui si ispirano ma con forti modifiche per aumentarne le prestazioni, e proprio alla visione di LP Design, che ha reinterpretato diverse vetture. Un elenco lunghissimo quello proposto da LP Design tra cui Jaguar, Mercedes, Lamborghini, Toyota, Aston Martin, McLaren, Porsche e, ovviamente, Ferrari: otto vetture che si avvicinano all’immaginario delle prossime neonate che solcheranno Le Mans e il Mondiale Endurance, riaccendendo la fiamma delle GT1 che hanno fatto emozionare negli anni passati.

Tra le vecchie GT1 più note non possiamo non citare la McLaren F1 GTR, vincitrice alla 24 Ore di Le Mans nel 1995 all’esordio e contro i prototipi favoriti per la vittoria finale, la Lister Storm GT, la Chevrolet Corvette C5-R, la Dodge Viper GTS-R, la Panoz Esperante GTR-1, la Porsche 993 GT2 e la Maserati MC12 GT1, protagonista nel FIA GT Championship e vincente ben tre volte con Andrea Bertolini e Michael Bartels.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati