TCR Europe | A Monza per Comini e Race Republic un weekend a due facce [FOTO]

Comini ha dovuto lottare non solo contro l'assenza di velocità

A Monza la sfortuna ed i problemi in Gara 2 hanno ristretto le aspettative, ma il Race Republic First Event è stato un successo di pubblico.

Il weekend presso il Monza Eni Circuit si è dimostrato essere a due facce per il pilota Stefano Comini e per Race Republic, la sua squadra. Da una parte prestazioni certamente non a livello di quanto mostrato sino ad ora nel TCR Europe, dall’altra una vittoria morale data dal “First Event” nel paddock.

Tra mancanza di velocità e noie tecniche

Il veloce circuito brianzolo è da sempre una seconda casa per Comini, che era giunto con grandi aspettative. Anche al termine di Gara 1, intervistato dalla nostra Redazione, aveva confessato che mancava qualcosa in termini di velocità alla sua Honda Civic Type R TCR preparata da Autodis Racing by THX. Un risultato comunque positivo, con il sesto posto finale dopo l’esclusione dalla classifica di Borkovic. Il tutto nonostante la lotta con il cambio, che nei giri iniziali non gli ha permesso di inserire la prima marcia alla Prima Variante in fondo al rettilineo. E per Comini, abituato a dare il massimo nelle fasi iniziali di gara, ciò ha voluto dire non poter lottare con il gruppo di testa per il podio. Purtroppo la notte non ha portato consiglio, come si suol dire, bensì sfortuna. La Qualifica 2 lo vedeva scattare dalla settima casella ma dopo poche centinaia di metri noie tecniche lo costringono dapprima a cedere posizioni, poi a fermarsi a bordo pista e scendere dalla propria vettura. Una Gara 2 molto amara per tutto il Team.
La consolazione è che con il risultato di Gara 1 e le “avventure” capitate agli altri concorrenti Stefano Comini è ora undicesimo nella Classifica Piloti, scalando due posizioni e trovandosi distante tre punti dalla Top Ten.

Race Republic First Event, che successo!

Siamo però abbastanza sicuri che, sebbene la pista in termini di prestazioni non abbia dimostrato il vero potenziale di cui disponeva la squadra, l’evento messo in piedi nel paddock ha raccolto il parere favorevole dei fans e degli spettatori in generale. Lo stand del Race Republic First Event, con tanto di simulatori guida, pista slot-cars, merchandising e musica ha visto affluire oltre 400 invitati di tutte le età. Durante la nostra visita svoltasi il Sabato dopo Gara 1 abbiamo potuto notare come sia grandi che piccini si divertissero in compagnia, soprattutto le famiglie. Un’ottima iniziativa che ha superato anche le aspettative di Race Republic, ora concentrata sull’ultimo appuntamento del TCR Europe che avrà luogo il 20 e 21 Ottobre a Barcellona.

 

Crediti Immagini: Race Republic

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati