CISP | Pollini e Gagliardini conquistano i successi a Vallelunga con gli pneumatici Yokohama

Incertissimo il penultimo round stagionale

Il Campionato Italiano Sport Prototipi ha disputato il penultimo appuntamento stagionale lo scorso weekend a Vallelunga, dove le vittorie sono state conquistate da Matteo Pollini e Andrea Gagliardini.
CISP | Pollini e Gagliardini conquistano i successi a Vallelunga con gli pneumatici Yokohama

Lo scorso weekend si è svolto a Vallelunga, uno dei circuiti più difficili sul nostro territorio, il penultimo round del Campionato Italiano Sport Prototipi che vede in pista le Wolf GB08 Thunder. Due manche da 25 minuti più un giro, con griglia invertita nella seconda, che hanno divertito e appassionato il pubblico presente.

Campionato Italiano Sport Prototipi, Vallelunga: la cronaca del weekend

A conquistare la vittoria in Gara 1 è stato il poleman Matteo Pollini, al suo secondo successo stagionale arrivato dopo una bagarre appassionante. Invece, Gara 2 ha registrato il settimo vincitore diverso nelle dieci gare finora disputate: Andrea Gagliardini ha conquistato il podio più alto per la prima volta in questa stagione. Da rilevare la performance di Lorenzo Pegoraro che in Gara 2 è partito ultimo ad è arrivato terzo portandosi in testa alla classifica generale. «Le due gare sul circuito di Vallelunga sono state molto impegnative» – ha dichiarato Giuseppe Pezzaioli, Responsabile Motorsport di Yokohama Italia che ha fornito le proprie coperture alle vetture coinvolte – «I nostri modelli slick hanno garantito prestazioni elevate e costanti per tutto il periodo di utilizzo e hanno retto egregiamente l’alto livello di stress dovuto ai curvoni a velocità elevata che questo circuito presenta. Sono molto soddisfatto della stagione 2018 e attendo l’ultima gara in programma per scoprire chi si aggiudicherà il campionato visti i punteggi dei primi tre. Tutto è ancora da scrivere!».

Le prossima e conclusiva tappa del Campionato Italiano Sport Prototipi sarà al Mugello a fine ottobre: appuntamento quindi al 26, 27 e 28 per  dare l’arrivederci a quest’annata, in attesa del 2019.

Leggi altri articoli in Monomarca

Commenti chiusi

Articoli correlati