Renault Clio Cup Italia | Jelmini e Di Luca firmano un successo a testa ad Imola

La cronaca del terzultimo round stagionale

La Clio Cup Italia, che vede in pista le vetture della Renault darsi battaglia ogni week-end, ha visto nella bella cornice di Imola la vittoria di Felice Jelmini e di Simone Di Luca, con quest'ultimo saldamente al comando della classifica
Renault Clio Cup Italia | Jelmini e Di Luca firmano un successo a testa ad Imola

Il round di Imola della Renault Clio Cup Italia ha avuto due protagonisti differenti: Felice Jelmini con la Composit Motorsport vincitore di Gara 1 ed il leader della serie Simone Di Luca che, grazie al successo ottenuto nella manche del pomeriggio, ha allungato ulteriormente il passo sui suoi diretti inseguitori per il titolo.

Renault Clio Cup Italia – Imola, Gara 1: Jelmini vince nel post-gara

La prima corsa del week-end imolese è stata caratterizzata da sorpassi e numerosi colpi di scena. A farsi trovare pronto è stato proprio Jelmini, che ha conquistato la sua terza vittoria stagionale e salito sul podio con Massimiliano Danetti della MC Motortecnica e Bostjan Avbelj della Lema Racing, rispettivamente 2° e 3°; quest’ultimo era passato primo sotto il traguardo, ma al termine si è visto commissionare una penalità di cinque secondi per un taglio di pista. Quarta piazza per Matteo Poloni dell’Essecorse, anche lui punito con cinque secondi per un contatto avvenuto nei confronti di Jelmini nelle fasi calde della gara. Stesso destino anche per Di Luca, 6° sotto la bandiera a scacchi. Poca fortuna invece per Luca Rangoni, costretto al ritiro al primo giro dopo esser stato toccato dalla vettura di Avbelj.

Renault Clio Cup Italia – Imola, Gara 2: Di Luca si conferma leader di campionato

Copione diverso nella seconda manche, dove a regalare emozioni fino alla fine sono stati Di Luca, Avbelj e Jelmini che hanno inscenato un bel duello per la prima posizione. Ad avere la meglio è stato proprio il pilota della Faro Racing, che ha preso il comando delle operazioni nelle battute iniziali della corsa in cui ha trovato sulla sua strada un più che veloce Poloni, scivolato indietro successivamente. Un problema tecnico invece ha compromesso la corsa del poleman Rangoni, che dalle retrovie è stato protagonista di una bella rimonta che lo ha visto raggiungere il 4° posto finale.

Leggi altri articoli in Monomarca

Commenti chiusi

Articoli correlati