DTM | Zanardi: “Ho un ottimo feeling con il circuito di Misano. La politica? No grazie”

Il pilota ha incontrato i media prima del DTM di Misano

Parte domani il round di Misano del DTM, ed Alex Zanardi si dice completamente pronto per questa nuova impresa a bordo della BMW e senza protesi: ecco le sue dichiarazioni alla vigilia
DTM | Zanardi: “Ho un ottimo feeling con il circuito di Misano. La politica? No grazie”

Scatta domani a Misano l’appuntamento con il nuovo round stagionale del campionato DTM ma già ieri a Riccione si è tenuto la festa pre evento, a Villa Mussolini, dove l’interesse dei media è stato monopolizzato da Alex Zanardi, debuttante di eccezione nella serie Touring a bordo di una BMW M4 DTM cucita su misura per lui dalla casa tedesca.

La BMW preparata per Alex Zanardi e i test di sicurezza

Ieri quindi per il pilota bolognese c’è stato un vero e proprio bagno di folla, attesissima guest star (ma non parteciperà certo per fare passerella, considerando la sua volontà nel fare del suo meglio per non sfigurare) in una competizione che come abbiamo accennato affronta per la prima volta in carriera, e con un vettura nella quale salirà a bordo senza ausilio delle protesi alle gambe. Zanardi infatti non utilizzerà una vera e propria pedaliera ma freno ed accelerazione saranno effettuati a mano: abbiamo esaminato nel dettaglio le modifiche alla M4 DTM del team BMW M TEK studiate appositamente per la guida del campione paralimpico, per la prima volta in una abitacolo senza le protesi, e Zanardi dai test di Vallelunga condotti poco tempo fa non ha avuto alcun problema con questo inedito settaggio, riuscendo inoltre anche a superare egregiamente il test di fuoriuscita dal mezzo in caso di incidente (ci sono voluti 4 secondi e mezzo su un tempo massimo di 5 previsti per il lato guidatore) e sentendosi decisamente più agile senza gli ausili alle gambe. «Devo applicare una pressione molto importante – ha affermato in una intervista di qualche giorno fa  il pilota a proposito del fatto che le estremità superiori faranno il grosso del lavoro – ma evidentemente le mie braccia sono allenate e forti abbastanza per riuscirci e ripetere l’operazione nel corso della gara […] Grazie agli allenamenti portati a termine con la mia hand bike, le mie condizioni fisiche non mi preoccupano».

“Nei test ho messo alla frusta la macchina”

Durante l’incontro con i media di ieri Zanardi ha parlato a tutto tondo di questa sua nuova esperienza, dando l’impressione che stanotte dormirà come il principe di Condè di manzoniana memoria, che riposò tranquillo prima della battaglia di Rocroi sapendo che tutto era stato predisposto per il meglio: a proposito del campionato, il bolognese ex F1 e Champ Car ha rivelato ai microfoni di Sky Sport TG24 che «il DTM è una categoria bellissima, ho sempre sognato di correre con queste auto e adesso provo l’emozione del debutto. Non sarà facile, in pista ci sono dei grandi piloti e una competizione molto accesa; la sfida tecnologica è ad altissimi livelli. I tre costruttori automobilistici sono molto vicini fra loro nelle prestazioni, quindi sono ancora più determinanti i piloti». Il DTM infatti vede partecipare, oltre a BMW, le supercar dell’Audi e di Mercedes: sarà perciò «una battaglia», prosegue Zanardi, ma si dice anche «pronto a dare il massimo e nei test ho messo alla frusta la macchina con oltre 300 giri in due giorni», ha aggiunto.
Parlando del team, della vettura e della pista, si è poi espresso: «La BMW mi ha assecondato applicando alla M4 DTM una tecnologia rivoluzionaria, che potrebbe essere il primo step per arrivare ad un sistema utilizzabile anche ad altre auto. Ho un ottimo feeling con il circuito di Misano, è una pista che mi è congeniale, lì sono sempre riuscito a emergere, anche quando altrove avevo più difficoltà. Nel tempo è cambiato il senso di marcia del circuito e questa è la prima volta che lo proverò. Sono felice che il DTM l’abbia scelta per rientrare in Italia».
Le aspettative per quanto riguarda il prossimo weekend sono all’insegna del realismo: «A me interessa partecipare al meglio – spiega Zanardi – Mi assale la voglia di esserci, certo anche di vincere, ma va sempre considerato che ci sono anche gli altri che si preparano con lo stesso impegno. Per me la cosa più coerente è essere contento di aver tentato un’impresa».

Infine la giornalista di Sky Lia Capizzi ha rivolto al pilota due domande sulla vita fuori dalle piste e sul personale, come un possibile futuro nelle istituzioni: «Io senatore a vita? No, non farò mai politica per un motivo semplice – si smarca – io so fare le cose che faccio, e sono ignorante in politica. In ogni mestiere ci vuole competenza, figuriamoci in politica dove ci si dedica al bene comune. Spiace vedere persone che con superficialità o incompetenza producono guasti, ma li abbiamo votati noi e quindi abbiamo le nostre colpe. Però ci sono anche persone meravigliose, politici di valore, che forse non hanno la visibilità che meritano in un mondo che premia troppo chi urla». E se avverta la paura in ciò che fa, come l’impresa a Misano, risponde così: «Paura? Certo che ne ho, forse non quelle che pensa la gente. Ho paure normali, come quella di non dare il consiglio giusto a mio figlio o ad un amico».

Si comincia domani con il programma del DTM ospite al Misano World Circuit, dove nel weekend di disputerà anche il campionato europeo FIA di Formula 3 e l’Audi Sport Seyffarth R8 LMS Cup. Zanardi gareggerà sabato e domenica nelle due prove del DTM entrambe in notturna (prima volta in assoluto per la competizione), a partire dalle 22.30.
Diretta televisiva su Sky Sport Arena, canale 203 della pay tv, mentre DAZN trasmetterà dei servizi in differita relativi alle gare.

DTM 2018, Misano: programma di venerdì 24 agosto

14:00 – 14:30 Alessandro Zanardi press conference

14:55 – 16:20 FIA Formula 3 European Championship free practice 1&2 (40min/5min break/40min)

16:40 – 17:10 Audi Sport Seyffarth R8 LMS Cup free practice 1

18:00 – 18:30 DTM press conference

19:15 – 19:35 FIA Formula 3 European Championship qualifying for race 1

19:50 – 20:20 DMSB track test

20:40 – 21:10 Audi Sport Seyffarth R8 LMS Cup free practice 2

21:30 – 22:00 DTM free practice 1

22:00 – 22:05 DTM practice starts

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati