WRC | Doppio colpo Toyota nello shakedown del Rally di Germania

Tanak e Latvala ottengono i migliori tempi

Toyota parte subito con il piede giusto allo shakedown del Rally di Germania : sul podio con i migliori tempi salgono Ott Tanak (primo) e Jari-Matti Latvala (secondo). Si accende la sfida tra Ogier e Neuville
WRC | Doppio colpo Toyota nello shakedown del Rally di Germania

Eravamo rimasti alla vittoria di Ott Tanak al precedente Rally di Finlandia e riprendiamo il cammino del Mondiale WRC con l’acuto del pilota estone nello shakedown al Rally di Germania: il portacolori del team Toyota Gazoo Racing, guidato dal navigatore Martin Järveoja, nella mattinata di oggi ottiene il miglior tempo a Sankt Wendel (5,52 km), fermando le lancette a 2:52.9. Non solo: Toyota piazza la doppietta in testa anche con Jari-Matti Latvala, autore del secondo miglior crono di giornata (2:53.1).

La top ten dei piloti WRC allo shakedown

I due piloti hanno quindi dato prova della capacità della Toyota Yaris WRC di domare gli asfalti, ed in particolare Tanak continua a dimostrare di essere in palla in questa stagione dopo le due vittorie su sterrato in questa stagione: certo, siamo solo allo shakedown, ma se parliamo dell’ADAC Rallye of Deutschland bisogna ricordare che l’estone è il vincitore uscente della prova tedesca (sebbene l’anno scorso vinse a bordo di una Ford Fiesta).
Attenzione al terzo e quarto posto, dove si trovano i due piloti ufficialmente in lotta per l’iride (e che al tempo stesso si stanno guardando le spalle da Tanak, attualmente terzo nella classifica generale e che potrebbe tentare una rimonta clamorosa), ovvero Sébastien Ogier, che a bordo della Ford Fiesta WRC  di M-Sport sigla un tempo pari a 2:35.5, e Thierry Neuville, sulla Hyundai i20 Coupé WRC Plus ed autore del quarto miglior tempo, ovvero 2:53.5 – in pratica, incollato al cinque volte campione mondiale rally. Il ritorno su asfalto dei due promette scintille, con la casa di Alzenau che crede fermamente alla possibilità di interrompere la striscia consecutiva di successi mondiali di Ogier e conquistare a fine anno il titolo piloti e costruttori. La Hyundai in Germania può contare anche sui servigi del rientrante (era assente dal Rally del Portogallo, prova vincente per i sudcoreani) Dani Sordo, che termina con un tempo pari a 2:53.8. Attardati di un secondo abbiamo il compagno di squadra di Ogier Elfyn Evans a 2:54.3, il pilota di Citroen Craig Breen (2:54.3) e l’altro Toyota Esapekka Lappi (2:54.7). A circa tre secondi da Tanak abbiamo poi il nono posto di un altro rallista a bordo della C3 WRC ovvero Mads Ostberg (2:55.4), mentre la top ten si chiude con il pilota di M-Sport Teemu Suninen, che chiude a 2:55.9). Più attardata la Hyundai i20 Coupé WRC di Andreas Mikkelsen, con 2:57.3.

Gli altri risultati dello shakedown nel WRC2 e WRC3

Nel WRC2 a conquistare il miglior tempo nello shakedown di St. Wendel è Eric Camilli, a bordo della Ford Fiesta R5: il francese conclude la prova a 3:04.5, seguito da Jan Kopecký, il ceco su Skoda Fabia R5 ottimo conoscitore degli asfalti e che chiude a 3:05.2, precedendo il compagno di squadra Kalle Rovanpera (3:05.8). Quarto posto per Pierre-Louis Loubet del team cliente Hyundai BRC Racing Team: per lui un tempo pari a 3:05.8, che si differenza da quello di Rovanpera per una questione di millesimi.
Nel WRC3 Tiasko Lario su Peugeot 208 R2 ferma le lancette a 3:32.0, ottenendo la vetta di categoria nello shakedown. Lo segue il nostro Enrico Brazzoli, che a bordo della stessa vettura ma preparata dal team Vieffecorse di Brescia chiude con 3:36.9. Terza Louise Cook su Ford Fiesta R2 (4:35.5).

Infine uno sguardo agli altri nostri connazionali: nel WRC2 Simone Tempestini ottiene un ottimo quinto posto a bordo della Citroen C3 R5, siglando un tempo pari a 3:06.1. Scivola al tredicesimo posto la Skoda Fabia R5 di Fabio Andolfi (3:07.6), mentre al diciottesimo troviamo una conoscenza del CIR, ovvero Umberto Scandola, a bordo della Fabia R5: per lui un crono pari a 3:08.9.

Il Rally di Germania 2018 partirà ufficialmente stasera con il programma di gara, a partire dalle 19:08 con la prima speciale, ovvero la prova spettacolo St.Wendel di 2,04 km. Qui tutte le informazioni sul nono round del WRC di questa stagione.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati