Alonso annuncia l’addio alla Formula 1, futuro in IndyCar e WEC?

A fine stagione lascerà per sempre il Circus iridato

Fernando Alonso ha annunciato il suo addio dalla Formula 1, destinazione probabile WEC o IndyCar. Lo spagnolo punterà alla vittoria del titolo piloti nell'endurance, alla Indy 500 del prossimo anno o ad entrambe?
Alonso annuncia l’addio alla Formula 1, futuro in IndyCar e WEC?

Era già nell’aria da tempo il malumore crescente di Fernando Alonso verso la Formula 1 a causa delle deludenti prestazioni raccolte negli ultimi quattro anni con la McLaren. Oggi, lo spagnolo è uscito allo scoperto: a fine anno lascerà il Circus iridato dopo aver disputato ben 17 stagioni.

Alonso dice addio alla Formula 1: i possibili scenari

Già lo scorso anno Nando si era spostato al di fuori dei confini della massima formula, quando era arrivata l’occasione di poter correre l’ambita Indy 500 con Andretti, con l’aiuto di McLaren e di Honda; inoltre, quest’anno è arrivato il successo alla 24 Ore di Le Mans con la Toyota – il primo trionfo dei nipponici nella maratona francese, tra l’altro – che ha riacceso l’animo dell’asturiano per le competizioni extra F.1. Tutti gli indizi porterebbero ad un impegno totale del WEC, che da quest’anno vede la Super Season divisa in due anni, con l’ultimo appuntamento a Le Mans nel 2019 prima dell’introduzione delle Hypercar che rivoluzioneranno il mondo delle corse di durata. Con la possibilità di poter vincere il titolo piloti, Alonso avrà deciso dunque di puntare le sue carte sulle ruote coperte, ma un’altra strada percorribile è sempre la IndyCar e Indianapolis, l’ultimo evento per poter ambire alla Triple Crown del motorsport – al momento tra i trofei c’è il Mondiale di Formula 1 del 2005 e del 2006, oltre alla già citata 24 Ore di Le Mans – e un mondo totalmente differente da quello in cui ha vissuto per circa una ventina d’anni. Sicuramente i nuovi programmi del due volte campione del mondo saranno presto svelati.

Le dolci parole d’addio di Alonso verso la Formula 1

Tornando all’annuncio, Alonso ha voluto omaggiare comunque la Formula 1, mondo che lo ha visto crescere e diventare grande, attraverso un breve video, ambientato nel suo museo e tra le vetture che lo hanno reso leggenda.

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati