TCR Europe | Nessuna pausa estiva per Race Republic e Comini, pronti per Assen

In pista ad Assen con il team Autodis Racing by THX

Race Republic ed Autodis Racing by THX tornano in pista per il TCR Europe, e lo faranno in occasione del round di Assen di questo weekend. A bordo della Honda come sempre Stefano Comini
TCR Europe | Nessuna pausa estiva per Race Republic e Comini, pronti per Assen

La partnership tra Race Republic ed Autodis Racing by THX prosegue verso la volata finale di stagione del TCR Europe, dal momento che il prossimo round di Assen (in programma dal 17 al 19 agosto) sarà il quinto nonché terzultimo del 2018. Il pilota portacolori di questo connubio, Stefano Comini, arriva da dei test incoraggianti svolti recentemente nella pista di Zolder in Belgio e si giocherà il tutto per tutto per conquistare altri punti preziosi in classifica, per sé e per il team.

Il punto sulla stagione di Race Republic ed Autodis Racing nel TCR Europe

Eravamo rimasti all’Hungaroring, e ad un weekend che sembrava un’altra via crucis per il pilota svizzero dopo l’unico punto conquistato nel primo round a Le Castellet e l’impareggiabile sfortuna del terzo a Spa-Francorchamps, con tanto di doppio ritiro. E invece in Ungheria il leone elvetico a bordo della Honda Civic Type R FK7 TCR ha rivoltato come un depliant le due gare, partite entrambe dalle retrovie per poi issarsi nella top ten, con due ottavi piazzamenti in zona punti. Non solo: è arrivato anche un primo posto nel TCR Benelux: sarà stata «una guerra», come l’ha definita dosando le parole senza un bilancino di precisione lo stesso Comini, ma in queste situazioni così impervie, del proverbiale gioco che si fa duro, il pilota ci sguazza senza problemi (per sua stessa ammissione).

Dopo la parentesi da commentatore e motivatore a bordo campo nel round di Imola del TCR Italy a fine luglio, dove Race Republic (che collabora in quel contesto con Top Run Motorsport), ha centrato un podio con Luca Rangoni, Comini torna quindi in pista e l’atmosfera nel team è elettrica. Fiduciosi entrambi di raggiungere un buon risultato nel circuito di Assen, come ci disse ai nostri microfoni lo stesso pilota, dalla parti di Race Republic si guarda soprattutto ai progressi fatti in stagione che rappresentano il fieno in cascina ideale per il futuro.

Debutto stagionale in Olanda per Comini

Il TCR Europe torna in Olanda dopo esserci già transitato per il secondo round, per la precisione a Zandvoort, saltato dall’elvetico dopo aver lasciato la Subaru WRX STI guidata nel primo appuntamento in Francia per salire a bordo della Honda in quello successivo, convinto del progetto a lungo termine garantito da Autodis e rintracciato proprio da Race Republic. Ora non resta che aggredire i 4,5 km e le 18 curve del Circuit TT di Assen, che storicamente non ammette scusanti e spinge chi lo affronta a dare il massimo. Pane per i denti di Comini, insomma.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati