Rallycross | Peugeot con la 208 WRX EVO arriva in Canada fiduciosa

Peugeot 208 WRX EVO pronta al settimo appuntamento

Loeb ed i fratelli Hansen ripartono dal Canada per mostrare le potenzialità dell'aggiornata 208 WRX del Team Peugeot Total.
Rallycross | Peugeot con la 208 WRX EVO arriva in Canada fiduciosa

Il Team Peugeot Total riparte dal Nord America per raccogliere punti, tornare sul podio e mostrare l’efficacia dell’aggiornata 208 WRX EVO. A Sébastien Loeb ed ai fratelli Hansen il compito di ben figurare dunque sul circuito di Trois-Rivieres.

Le aspettative della squadra

L’ultimo appuntamento non era andato nel migliore dei modi per la neo-arrivata 208 WRX EVO, ma sicuramente un bello zampino lo ha messo la sfortuna. A giungere in finale erano stati i due fratelli Hansen, con Timmy già a bordo del modello aggiornato, ma un contatto di gara lo ha lasciato ai piedi del podio. Il potenziale è stato comunque mostrato e le nuove specifiche apportate alla “EVO” fanno ben sperare per la gara del Canada. Sébastien Loeb sarà sicuramente motivato al massimo, dopo aver mancato per due appuntamenti di fila l’ingresso in finale: uno smacco che non può più permettersi se vuole ripetere le gesta del Belgio. L’obbiettivo del Cannibale sarà anche quello di battersi rispetto al 2017, dove giunse terzo. Timmy Hansen vorrà incedere ripetersi come due anni fa, dove vinse con sua grande sorpresa. Kevin Hansen correrà ancora con il modello della Peugeot 208 WRX con cui ha cominciato la stagione, ma tutti e tre i piloti hanno potuto sfruttare una sessione di test tra la Svezia ed il Canada che ha permesso di preparare il set-up migliore. Per quanto concerne il tracciato, il “Grand Prix de Trois-Rivieres” fa parte del Rallycross dal 2014 – mentre alla sua nascita, nel 1967, si proponeva come la Montecarlo canadese – è lungo 1,351 km ed è composto al 59% da asfalto e per il rimanente 41% da terra. Al momento il Team Peugeot Total è terzo nel Campionato Costruttori, a soli 6 punti dal secondo.

Le dichiarazioni del Team Peugeot Total

Kenneth Hansen, Team Peugeot Total Manager

Abbiamo compiuto un’ottima tre giorni di test a Riga con Sébastien  e Timmy, mentre Kevin li ha svolti in Francia. Penso che ci abbia permesso di compiere un bel passo avanti, sebbene gli effetti li vedremo soltanto in pista contro gli altri. Il circuito di Trois-Rivieres ha nel rettilineo un punto fondamentale: qui si toccano i 200 km/h e più, ma è utile usare anche la testa. Una buona strategia può garantire la vittoria in Canada.

Sébastien Loeb

Anche se la Svezia rappresentava il debutto della Peugeot 208 WRX EVO, ci aspettavamo di andare meglio. Ma dopotutto questo è rallycross! Il test è andato bene, la macchina si è comportata alla grane ed ho un ottimo feeling. Ovviamente non posso predire come finiremo questo weekend, ma eravamo davanti a molti nei test… ed è sempre bello essere davanti con tempi, in ogni caso. Questa gara ci dirà il potenziale della vettura, specialmente il motore per quanto riguarda il rettilineo.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati