Formula E | Si chiude un capitolo per DS Virgin Racing: riviviamo la quarta stagione [VIDEO]

I momenti più salienti del team di Formula E

Ecco come è stata la stagione 2017/2018 di DS Virgin Racing, che conclude la propria avventura in Formula E in queste vesti per aprirsi a nuove partership
Formula E | Si chiude un capitolo per DS Virgin Racing: riviviamo la quarta stagione [VIDEO]

Qualche settimana fa si è conclusa la più combattuta stagione mai affrontata da DS Virgin Racing nella Formula E, dove la scuderia britannica è presente sin dalla prima edizione del campionato elettrico. Eguagliando il terzo posto tra i team ottenuto anche nel 2015/2016, la squadra ha bissato così il suo secondo miglior risultato nella serie che si appresta, dalla prossima stagione in partenza da dicembre, ad entrare in una nuova generazione. E nulla sarà più come prima, anche per DS Virgin Racing.

La quarta stagione di DS Virgin Racing in chiaroscuro

Dalla prossima stagione il team cambierà i connotati: fuori Virgin Racing, che proseguirà per la propria strada e sulle proprie gambe come realtà indipendente (si è vociferato anche di una partnership con Audi, che fornirebbe nel caso i motori) DS unirà le proprie forze con i cinesi della Techeetah, seconda nella classifica dei team di quest’anno e vincitrice del titolo piloti, come vi abbiamo anticipato. Da Riyad quindi, da dove partirà la quinta stagione, vedremo in pista le DS E-TENSE FE 19 frutto di questa nuova partnership, e che come le altre monoposto Gen2 non necessiteranno più del cambio vettura in gara.
Nel frattempo, in questi quattro anni, il marchio premium facente parte della galassia di PSA ha accumulato una buona dose di esperienza nel settore dell’elettrico, che dalla pista si trasferisce alla strada di tutti i giorni per le auto di serie come la DS3 o il SUV DS7 Crossback.
Una stagione quella 2017/2018 partita alla grande per DS Virgin, con la vittoria di Sam Bird nella prima prova del double header di Hong Kong e la top ten centrata dall’altro pilota a bordo della DSV-03 Alex Lynn: Bird in seguito conquisterà un’altra vittoria nell’ePrix di Roma, dove il britannico ha ottenuto anche il secondo posto in campionato a 18 lunghezze da colui che poi lo vincerà, ovvero Jean-Eric Vergne. Dopo due podi e tre posizionamenti nella top ten nei cinque round restanti Bird alla fine saluta il titolo di vicecampione 2017/2018, scivolando in terza posizione assoluta dopo l’ultima gara di New York, ma almeno si è consolato con il miglior piazzamento in carriera nella classifica finale di Formula E.

In sintesi DS Virgin Racing ha conquistato nella quattro stagioni cinque vittorie, tredici podi, sei pole position, cinque tempi record in gara e nove Fanboost in un totale di trentatré appuntamenti e 467 punti ottenuti. E ora è pronta per voltare pagina e scrivere un nuovo capitolo della propria storia: ma prima riviviamo la quarta stagione del team britannico, sintetizzata dal video in testa all’articolo.

Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati