WRC | Rally Finlandia, prima tappa: comanda Tanak, ma incombe Citroen con Ostberg

Tanak ed Ostberg dominano la prima giornata in Finlandia

Citroen e Toyota grandi protagoniste della prima giornata del Rally di Finlandia, ottava prova del WRC. Tanak ed Ostberg si ritrovano in vetta della classifica dopo 11 speciali: oggi si riparte
WRC | Rally Finlandia, prima tappa: comanda Tanak, ma incombe Citroen con Ostberg

Il ritorno del WRC dopo la pausa estiva ha dato una scossa agli equilibri visti sino ad ora in campionato: Ott Tanak e Mads Ostberg si sono alternati nella vetta della generale del Rally di Finlandia, con l’estone di Toyota ad avere la meglio alla fine della prima giornata di gare conclusa con la speciale numero 11. Citroen Total Abu Dhabi WRT si conferma comunque la sorpresa dell’ottavo round del Mondiale, con un livello di performance e competitività già intravisto nello shakedown e che potrebbe spingere le C3 WRC nella lotta per la vittoria finale.

Testa a testa tra Tanak ed Ostberg

Tanak ed Ostberg sono stati i mattatori della prima tappa del Rally di Finlandia, lottando in maniera così ravvicinata da segnare addirittura lo stesso miglior tempo nella PS7 della ripetizione di Moksi. Toyota e Citroen hanno fatto tesoro dei precedenti round del Mondiale e delle occasioni mancate, in particolare la casa del double chevron che ha ridefinito il set up della vettura dopo il Rally Italia Sardegna, ma alla fine della giornata Tanak, vincitore di ben sei speciali su undici, guida la classifica assoluta provvisoria con 5.8 secondi di vantaggio sul norvegese (che ha vinto due speciali e guadagnato la vetta sino alla fine della quarta PS, e poi dalla sesta all’ottava) e grazie anche ad una gestione più oculata degli pneumatici.
In ogni caso Citroen ha stupito per le performance della C3 WRC ridisegnata, come abbiamo accennato, nel suo bilanciamento e nella geometria anteriore dopo aver agito su quello posteriore in occasione del Rally di Argentina. Il Finlandia, prova tra le più veloci in assoluto, richiede non a caso vetture con una messa a punto quanto più centrata possibile, oltre al lavoro preliminare delle ricognizioni e delle note per poter conoscere a menadito ogni segmento delle speciali. Stando a come si è conclusa la giornata di ieri, Ott Tanak e Martin Järveoja da una parte e il fresco di riconferma alla Citroen per la stagione 2018 Mads Ostberg e Torstein Eriksen sembrano i due più accreditati per vincere l’edizione di quest’anno al Rally di Finlandia.

Le altre posizioni nella prima giornata del Rally di Finlandia

La sfida resta apertissima, mentre al terzo posto troviamo un altro pilota su Yaris, Jari-Matti Latvala, deciso a riscattare la sfortuna che lo ha colpito nelle ultime tre prove del campionato. Al quarto posto della prima tappa troviamo la Hyundai i20 Coupé WRC di Hayden Paddon, mentre al quinto si posiziona Teemu Suninen su Ford Fiesta.
Attardati i duellanti per il titolo 2018, ovvero Sébastien Ogier, al sesto posto e vincitore dell’ultima speciale di ieri con soli 0,2 secondi di vantaggio sul suo rivale numero uno, l’attuale leader del Mondiale Thierry Neuville, che però nella assoluta è al momento decimo con poco meno di un minuto di ritardo dal pluriridato di M-Sport. Inoltre il belga paga dazio nel suo ruolo di apripista, riservato a chi è in testa al Mondiale, costringendolo quindi a dover pulire le strade sterrate per gli avversari.
Facendo un passo indietro al settimo posto troviamo il compagno di scuderia di Ogier Elfyn Evans, all’ottavo Esapekka Lappi (Toyota), vincitore del Rally di Finlandia 2017, e al nono Craig Breen (Citroen), vittima di una foratura nella prima PS di venerdì e di una fuga di carburante alla fine della giornata di ieri (anche i compagni di squadra Al Qassimi e Patterson sulla terza C3 WRC hanno avuto gli stessi problemi), ma capace assieme al navigatore Scott Martin di mettere a segno una bella rimonta che porta l’equipaggio anche a vincere la speciale numero 8 di Urria.

Oggi si riparte con altre otto PS per un totale di 14 km cronometrati: sarà la giornata più lunga, e vedremo se il duello Tanak-Ostberg continuerà o ritorneranno in scena i dominatori del Mondiale.

WRC 2018, Rally di Finlandia: classifica generale dopo la prima giornata

 

POS # DRIVER TIME DIFF PREV DIFF 1ST
1. 8 ESTO. TÄNAK 1:04:14.9
2. 10 NORM. OSTBERG 1:04:20.7  +5.8 +5.8
3. 7 FINJ. LATVALA 1:04:38.0  +17.3 +23.1
4. 6 NZLH. PADDON 1:04:51.3  +13.3 +36.4
5. 3 FINT. SUNINEN 1:05:01.0  +9.7 +46.1
6. 1 FRAS. OGIER 1:05:13.8  +12.8 +58.9
7. 2 GBRE. EVANS 1:05:16.0  +2.2 +1:01.1
8. 9 FINE. LAPPI 1:05:16.3  +0.3 +1:01.4
9. 11 IRLC. BREEN 1:05:49.0  +32.7 +1:34.1
10. 5 BELT. NEUVILLE 1:06:12.6  +23.6 +1:57.7
11. 41 FINK. ROVANPERÄ 1:07:47.7  +1:35.1 +3:32.8
12. 45 FINE. PIETARINEN 1:08:19.7  +32.0 +4:04.8
13. 38 FINJ. HUTTUNEN 1:08:45.2  +25.5 +4:30.3
14. 31 NORO. VEIBY 1:08:50.5  +5.3 +4:35.6
15. 81 FINT. ASUNMAA 1:08:54.2  +3.7 +4:39.3
16. 4 NORA. MIKKELSEN 1:09:28.9  +34.7 +5:14.0
17. 32 GBRG. GREENSMITH 1:09:50.3  +21.4 +5:35.4
18. 83 POLL. PIENIAZEK 1:10:07.3  +17.0 +5:52.4
19. 82 FINM. MANTY 1:10:10.1  +2.8 +5:55.2
20. 35 FRAP. LOUBET 1:10:50.0  +39.9 +6:35.1
21. 39 FRAN. CIAMIN 1:10:52.4  +2.4 +6:37.5
22. 44 ROUS. TEMPESTINI 1:11:04.4  +12.0 +6:49.5
23. 87 FINV. PYNNONEN 1:12:34.3  +1:29.9 +8:19.4
24. 12 AREK. AL QASSIMI 1:12:43.4  +9.1 +8:28.5
25. 40 MEXB. GUERRA 1:13:06.6  +23.2 +8:51.7

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati