Suzuki Rally Trophy | Poker di Giorgio Cogni al Rally di Roma Capitale

Il piacentino della Meteco Corse sempre più leader

Giorgio Cogni vince la quarta prova consecutiva del Suzuki Rally Trophy2018, dominando il Rally di Roma Capitale. Dietro di lui si piazzano Martinelli e Poggio, fuori classifica Caldani e Scalzotto
Suzuki Rally Trophy | Poker di Giorgio Cogni al Rally di Roma Capitale

Giorgio Cogni cala il poker con la quarta vittoria consecutiva nel Suzuki Rally Trophy, che lo scorso weekend ha fatto tappa al Rally di Roma Capitale, appuntamento fitto di campionati dal CIR all’ERC passando per i monomarca. Il piacentino navigato da Gabriele Zanni per Meteco Corse domina il terzultimo appuntamento di stagione allungando così il passo in classifica del campionato delle Swift Sport 1.6 (come l’esemplare guidato dal piacentino) e Swift Boosterjet 1.0 RS. Ma la lotta, a due eventi dalla fine, è ancora aperta.

Martinelli e Poggio salgono sul podio del Suzuki Rally Trophy

Cogni, dopo aver primeggiato nel Rallye Sanremo, al Targa Florio e all’Elba, si intesta la vittoria anche sulle strade del Lazio e conquista la leadership anche nella classifica riservata agli Under 25.
Al secondo posto si piazza l’equipaggio composto da Stefano Martinelli e Sara Baldacci sulla sempre più competitiva Swift Boosterjet 1.0 RS per GR Motorsport, dimostratisi ancora una volta avversari ostici per Cogni e rendendosi protagonisti già dalla prima speciale del miglior tempo. In tutto saranno poi tre le prove dominate da Martinelli, ma nonostante le buone prestazioni dovrà poi accontentarsi del secondo gradino del podio (ma con 23 punti di differenza nella generale può ancora giocarsi la vetta del Suzuki Rally Trophy), seguito dall’altra Swift Boosterjet di Alma Racing con a bordo il rookie Fabio Poggio ed Alessandra Cavallotto. Questi ultimi, pur patendo una uscita di strada nella superstage di Pico che chiudeva la prima giornata, si confermano come terza forza del Suzuki Rally Trophy, mentre il Roma Capitale ha visto il ritorno sulle scene di uno dei pionieri del monomarca, ovvero Andrea Iacconi, già vincitore del campionato tricolore R1 nel 2014: guidato da Marina Bertonasco sulla Boosterjet per Novara Corse, il toscano si issa al quarto posto finale. Al quinto troviamo Rino Lunelli.
Particolare il caso di Marco Caldani, che ha la meglio sull’incidente subito nello shakedown dove la sua vettura si è cappottata: il versiliese, rientrante nella serie, riesce a rimettersi in strada giovandosi anche della regola del super-rally (ovvero se un pilota si ritira al termine di una tappa di una competizione può ritornare in gara il giorno dopo, scontando però minuti di penalità per ogni speciale persa: in questo round è successa una cosa simile al protagonista del CIR Simone Campedelli), concludendo così il Roma Capitale. Tuttavia Caldani non entra in classifica per non aver percorso almeno il 70% delle prove speciali; stesso dicasi per Andrea Scalzotto, anche lui ritornato in corsa per la regola vista prima dopo una uscita di strada nella quinta PS, ed ottenendo comunque il miglior tempo nella penultima speciale.

Prossimo appuntamento tra due mesi con il Rally Adriatico, 25esima edizione della prova su sterrato in programma il 23 settembre.

Suzuki Rally Trophy 2018, quinto round: le classifiche, il calendario e l’albo d’oro

Classifica Finale Suzuki Rally Trophy: 1. 101 Cogni – Zanni (Suzuki SWIFT Sport 1.6 R1B – Meteco Corse) in 1h57’38.8; 2. 103 Martinelli – Baldacci (Suzuki SWIFT Boosterjet 1.0 RSTB 1.0 – GR Motorsport) a 27.2; 3. 104 Poggio – Cavallotto (Suzuki SWIFT Boosterjet 1.0 RSTB 1.0 – Alma Racing) a 8’46.1; 4. 107 Iacconi – Bertonasco (Suzuki SWIFT Boosterjet 1.0 RSTB 1.0 – Novara Corse) a 13’50.7; 5. 106 Lunelli – Morelli (Suzuki SWIFT Boosterjet 1.0 RSTB 1.0 – Pintarally Motorsport) a 16’04.8.

Vincitori round Suzuki Rally Trophy 2018: Rally Il Ciocco e Valle del Serchio – Simone Rivia e Nicolò Faettini; Rally Sanremo – Giorgio Cogni e Gabriele Zanni; Targa Florio – Giorgio Cogni e Gabriele Zanni; Rally Elba – Giorgio Cogni e Gabriele Zanni. Rally Roma Capitale: Giorgio Cogni e Gabriele Zanni.

Classifica Piloti: Cogni Giorgio TOT 90; Martinelli Stefano 67; Poggio Fabio 63; Rivia Simone 42; Scalzotto Andrea 36; Denaro Sergio 12; Peloso Corrado 10; Caldani Marco e Cazzola Martino 8; Soliani Marco e Strabello Paolo 7; Pollarolo Andrea 6.

Navigatori: Zanni Gabriele TOT 90; Baldacci Sara 67; Cavallotto Alessandra 45; Faettini Nicolò 28; Andrian Fabio 22; Morelli Valentino 10; Iguera Massimo 10; D’Alessandro Joe 8; De Paoli Marta e Pozzoni Alessandra 6.

Calendario Suzuki Rally Trophy: 25 Marzo 41° Rally Il Ciocco e Valle del Serchio; 15 Aprile Rally Sanremo; 6 Maggio 102° Targa Florio; 27 Maggio 51° Rally Elba 2018; 22 Luglio Rally Roma Capitale; 23 Settembre 25° Rally Adriatico (terra); 14 Ottobre 36° Rally Due Valli.

Albo d’Oro Suzuki Rally Trophy: 2014 Michele Tassone; 2015 Alessandro Uliana; 2016 Jacopo Lucarelli, Under 25 Coppe; 2017 Lorenzo Coppe, Under 25 Lorenzo Coppe, Campione Italiano R1 Stefano Martinelli

Leggi altri articoli in Monomarca

Commenti chiusi

Articoli correlati