Green Endurance | Ventura e Marchiso si aggiudicano l’E-MROC 2018 su Renault Zoe

Secondo round del Campionato Italiano Energy Saving

Lo scorso week-end è andato in scena il secondo appuntamento del Campionato Italiano Energy Saving, ospitato nei dintorni di Carrara. L'E-MROC (Eco Marble Rally of Carrara) 2018 è andato a Nicola Ventura e Daniela Marchisio su Renault Zoe.
Green Endurance | Ventura e Marchiso si aggiudicano l’E-MROC 2018 su Renault Zoe

La prima edizione di E-MROC (Eco Marble Rally of Carrara) 2018 è andata alla Renault Zoe di Nicola Ventura e Daniela Marchisio. La seconda prova stagionale del Campionato Italiano Energy Saving ha visto una lunga lotta fra l’equipaggio dell’Ecomotori Estra Racing Team e la Nissan Leaf del RaceBioConcept Team di Vincenzo di Bella e Claudio Canale.

La Renault Zoe di Ventura e Marchisio vincono l’E-MROC 2018

Ventura era alla sua prima gara in coppia con la giovanissima navigatrice torinese; quest’ultima ha confermato le sue abilità nel ruolo di copilota e ha dimostrato l’ottimo stato di forma della squadra che allestisce la piccola elettrica francese. Fin dalla Green Pole Position Ventura e Marchisio hanno dimostrato la loro competitività e lungo i 450 km di gara, tra le Alpi Apuane, le cave di marmo di Carrara, i castelli della Lunigiana e il mare della Versilia, la coppia ha ingaggiato una lunga lotta contro i rivali Bella-Canale, sconfitti dopo ben 28 ore di gara. I concorrenti della vettura giapponese si sono aggiudicati comunque la classifica “energy saving”, quella relativa ai minori consumi fatti registrare lungo tutto il tracciato dei due giorni di sfide, mentre il 3° posto nell’assoluto è andato a Massimo Ballerini e Massimiliano Borghetti, anche loro su una Nissan Leaf. Da segnalare l’ottima quarta posizione per il secondo equipaggio del Volta Electric Team, composto da Lorenzo Rossi e Giancarlo Catarsi, al debutto nella serie.

Nelle classifiche di campionato Ventura allunga nella classifica piloti mentre l’avvicendamento Guerrini-Marchisio sul sedile del navigatore del Team Brianzolo premia Claudio Canale che raggiunge la vetta della classifica. Il prossimo appuntamento è fissato a Teramo il 7-9 settembre e potrà risultare determinante per le classifiche perché unica gara a coefficiente doppio ma che vedrà i concorrenti sfidarsi su ben 600 km.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati