FIA ERC | Lukyanuk comanda il Rally di Roma Capitale davanti a Basso

Il russo davanti all'italiano per quindici secondi

Il FIA European Rally Championship ha vissuto con intensità la prima giornata del Rally di Roma Capitale e ad uscirne in testa è stato il russo Alexey Lukyanuk, che deve però guardare gli specchietti e difendersi dal nostro Giandomenico Basso.
FIA ERC | Lukyanuk comanda il Rally di Roma Capitale davanti a Basso

La prima vera giornata del Rally di Roma Capitale, quinto round stagionale del FIA European Rally Championship e unica tappa sulla penisola tricolore, è andata in scena ieri assieme ai protagonisti del Campionato Italiano Rally. La corsa si è dimostrata avvincente fin dalle prime battute e a uscirne in testa è stato Alexey Lukyanuk.

Lukyanuk leader del Rally di Roma Capitale

Il russo, dopo i due zeri in casella in Grecia e in Cipro, vuole certamente recuperare terreno sul rivale Bruno Magalhães, attualmente primo nella classifica riservata ai piloti. Il pilota della Ford si era portato in vetta dopo la PS3, grazie anche al ritiro del connazionale Nikolay Gryazin che, dopo aver iniziato al comando, ha riscontrato un problema al servosterzo. Al 2° posto c’è Giandomenico Basso, distanziato di quasi 15 secondi e in corsa grazie anche al bel gesto di Melegari. Bene il tedesco Fabian Kreim, 3° seguito dal polacco Grzegorz Grzyb e dal nostro Paolo Andreucci, in formissima anche dopo il grave incidente della scorsa settimana e primo nella classifica dell’italiano. Indietrissimo Magalhães, mai nella parte alta della classifica e in netta difficoltà per via dei cali di potenza nella sua Skoda Fabia, che lo relegano al 6° posto.

Rally di Roma Capitale: oggi la seconda giornata

Il vincitore è quindi ancora incerto, in una lunga lotta fra Russia e Italia. Oggi si ricomincia, non con la PS9 “Rocca di Cave 1” annullata ma con la PS10 delle 11.00. L’evento si concluderà stasera con l’ultima Super Speciale a Ostia alle 19:18, che incoronerà i vincitori dell’europeo e dell’italiano, oltre le rispettive categorie.

Leggi altri articoli in FIA ERC

Commenti chiusi

Articoli correlati