Formula E | Andretti in cerca di punti a New York per chiudere degnamente la stagione

Il team partner di BMW spera in un buon finale

Ultima chance in questa stagione di Formula E per il team MS&AD Andretti Racing, chiamato a racimolare punti per salvare una stagione difficile nella gara di casa a New York
Formula E | Andretti in cerca di punti a New York per chiudere degnamente la stagione

Dopo aver visto la vigilia del round finale della stagione 2017/2018 di Formula E in casa Audi e DS Virgin Racing, vediamo oggi come si sta preparando un’altra squadra che certo non ha ambizioni di classifica ma almeno giocherà in casa nel double header di New York il prossimo 14-15 luglio: parliamo del team statunitense MS&AD Andretti, partner di BMW (che dalla prossima stagione sarà protagonista in prima persona nel campionato elettrico).

Prima che le monoposto della Gen2 debuttino nella quinta stagione, manca ancora un ultimo passo per archiviare questa edizione della serie FIA: nel frattempo le due Andretti ATEC-003 faranno un ultimo giro prima di passare alla versione successiva, guidate dai due piloti del team quali António Félix da Costa e Stéphane Sarrazin. MS&AD Andretti al momento langue all’ultimo posto della classifica con 24 punti, a 17 lunghezze da Dragon Racing, mentre il portoghese è quindicesimo tra i piloti con 20 punti, miglior risultato nella gara di apertura di Hong Kong con un sesto piazzamento. E’ andata decisamente peggio al suo collega proveniente come da Costa da BMW Motorsport, il francese Sarrazin, il cui bilancio recita zero punti conquistati in questa stagione, almeno fino a New York. C’è però da dire che il pilota impegnato anche nel WEC sia entrato in corsa a partire dal quart’ultimo ePrix di Berlino, in sostituzione di Tom Blomqvist, anch’esso all’opera nell’endurance.

Felix da Costa: “Speriamo possa esserci anche Michael Andretti”

Félix da Costa, in ogni caso, è felice di tornare nella Grande Mela per quello che lui definisce «uno degli eventi più popolari della stagione e probabilmente il più cool dell’anno». Lieto anche del fatto che MS&AD Andretti correrà in casa, stila un bilancio di questo anno complicato, augurandosi un finale più soddisfacente: «Tutti vorrebbero raggiungere un buon risultato. E’ stata una lunga stagione, con tanto duro lavoro, e non sarebbe male concluderla andando ai punti per ricompensare gli sforzi di tutto il team». E conclude: «Sarebbe bello se ci fosse anche Michael Andretti a fornirci il suo supporto. Non vedo davvero l’ora di gareggiare nell’ultima prova della quarta stagione e dare il meglio per centrare alcuni punti».

Stéphane Sarrazin, già vincitore del Tour De Corse (parliamo di rally e non di pista) nel 2014, non vede anch’esso l’ora di correre l’ultima gara di New York. E ricorda: «Lo scorso anno riuscii a salire sul podio e concludere al terzo posto. Mi piace questo circuito, così stretto e tortuoso: possono succedere molte cose qui. Inoltre questa pista potrebbe essere vantaggiosa per noi e per la vettura. Farò del mio meglio per andare a punti per il team».

La flotta BMW per la Formula E

BMW, prima ancora di entrare ufficialmente come team nella quinta stagione, è stata già protagonista (e lo è tutt’ora) in Formula E come partner ufficiale per i veicoli, fornendo la flotta dei modelli i con in testa la nuova BMW i8 Coupé, modificata ed aggiornata con i componenti della versione M e i cui consumi combinati sono 1.9 1.9 l/100 km per la benzina e 14.0 kWh/100 km per quelli energetici, mentre le emissioni sono pari a 42 g/km. Le altre vetture della flotta in Formula E comprendono la nuova BMW i3s per l’auto del medico e del direttore di gara e la BMW X5 xDrive40e come rescue car.

Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati