Abarth 124 Rally, successi in Slovenia e al San Marino Rally nella classe R-GT

I risultati del weekend per gli equipaggi su Abarth 124 Rally

Nuovo appuntamento con i gli impegni nazionali ed internazionali degli equipaggi su Abarth 124 Rally : dal Rally Zelezniki in Slovenia a quello di Boemia, passando per il San Marino Rally: ottimi risultati nelle categorie R-GT per Andrea Nucita e Andrea Modanesi
Abarth 124 Rally, successi in Slovenia e al San Marino Rally nella classe R-GT

Rieccoci con il consueto appuntamento con gli impegni nazionali ed internazionali dell’Abarth 124 Rally: in questo nuovo aggiornamento andremo in Slovenia per vedere come è andata la vettura della casa dello scorpione guidata da Andrea Nucita e Marco Vozzo nel Rally Zelezniki, resteremo nell’est europa per la prova in Boemia con protagonisti Martin Rada e Jaroslav Jugas ed infine torneremo in Italia per il San Marino Rally, dove era in gara l’Abarth 124 Rally guidata dell’equipaggio Andrea Modanesi e Roberto Mometti.

L’Abarth 124 Rally nel Campionato Sloveno e Ceco: la tappa del Rally Zelezniki e del Rally di Boemia

Andrea Nucita, guidato dalle note di Marco Vozzo, riesce a conquistare il terzo posto assoluto al Rally Zelezniki, coronato soprattutto dal primato nella categoria R-GT e dal miglior tempo assoluto nella penultima speciale di Soriška Planina 2, da 10,50 km. Lungo il tracciato tipicamente alpino l’Abarth 124 Rally ha dato il meglio di sé in quanto a guidabilità e velocità, come conferma lo stesso Nucita: «Lunghe salite e discese insidiose non hanno messo in difficoltà la nostra auto – spiega – e, raggiungendo punte elevate di velocità, abbiamo potuto ottenere riscontri cronometrici molto interessanti, risultando più veloci di #auto dotate di trazione integrale». Per l’equipaggio italiano del team Bernini Rally si tratta del secondo podio nel Campionato Sloveno, giacché in precedenza si sono classificati anche al Rally Vipavska Dolina (disputatosi ad aprile) terzi assoluti e primi nella categoria RGT-Due Ruote Motrici, con la possibilità che in caso di ottimi riscontri Nucita e Vozzo potessero proseguire il loro cammino in questo torneo nazionale (fermo restando l’impegno nel CIR per il già vincitore della Targa Florio 2018).
Al Zelezniki l’Abarth 124 Rally ha quindi retto il confronto con i modelli a trazione integrale di ultima generazione, ma adesso l’equipaggio italiano si prepara per il prossimo appuntamento del Rally di Roma Capitale, valido sia per il Tricolore, per la Coppa FIA R-GT che per il Campionato Europeo, di scena dal 20 al 22 luglio. Per quanto riguarda la classe R-GT, dopo le prime due tappe del Rallye di Montecarlo e del Tour De Corse Nucita è attualmente al secondo posto della classifica, dietro al francese Raphael Astier, mentre i primi 4 posti sono occupati da altrettanti equipaggi su Abarth 124 Rally.

Restiamo nell’est Europa e passiamo alla Repubblica Ceca, dove nello scorso weekend si è tenuto il Rally di Boemia, valido per il campionato nazionale. Qui per l’equipaggio di casa formato da Martin Rada e Jaroslav Jugas per il Team Agrotec Abarth Czech le cose non si sono messe benissimo, perché dopo un inizio incoraggiante sono stati costretti al ritiro senza poter concludere la prova. Non resta perciò che riprovarci alla prossima tappa, ovvero al Barum Czech Rally Zlin di fine agosto, quarto appuntamento della Coppa FIA R-GT subito dopo il Rally di Roma Capitale.

Successo per l’Abarth 124 Rally al San Marino Rally

Chiudiamo quindi con il CIR di casa nostra, e precisamente con il San Marino Rally che ha regalato non pochi colpi di scena. A bordo della Abarth 124 Rally c’era Andrea Modanesi, il giovanissimo pilota (poco più che diciannovenne) che quest’anno ha compiuto il suo debutto iridato al Tour De Corse e che assieme a Roberto Mometti alle note ha affrontato il suo debutto sullo sterrato. Ed è stato un esordio vincente: infatti il campione uscente Under 23 del Troefeo Abarth 124 Rally Selenia ha ottenuto il primo posto nella categoria R-GT.
Certo, non è stato facile, come ammetto lo stesso Modanesi a fine gara: «E’ stata una corsa molto dura: il caldo, la polvere e un percorso con il fondo molto sconnesso non hanno messo in crisi l’affidabilità dell’Abarth 124 rally, permettendomi di fare esperienza su strade a scarsa aderenza, che richiedono uno stile di guida diverso da quello che si usa sull’asfalto».

In sostanza, le vittorie nella R-GT ottenute nel solo 2018 dagli equipaggi su Abarth 124 Rally, impegnati in otto differenti campionati nazionali, salgono dopo questo weekend a quota 17.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati