Renault Clio Cup Italia | Di Luca sempre più leader, Rangoni vince Gara 2 a Monza

I dettagli del round di Monza

Il quarto appuntamento del Renault Clio Cup Italia sancisce l'allungo in classifica di Simone Di Luca, che vince Gara 1, mentre la seconda manche di Monza è stata vinta da Luca Rangoni. La cronaca e la classifica aggiornata
Renault Clio Cup Italia | Di Luca sempre più leader, Rangoni vince Gara 2 a Monza

Una vittoria e un podio: Simone Di Luca prosegue il suo cammino nella Renault Clio Cup Italia con due piazzamenti ottenuti questo weekend a Monza, che gli consentono di allungare il passo in classifica. Il pilota del team Faro Racing vince la Gara 1 del quarto round del monomarca, dopo aver conquistato il primo posto in griglia nella prima sessione delle qualifica, e arrivando così al poker di trionfi in questa stagione, che vede tra l’altro quattro diversi vincitori su otto gare disputate sino ad ora. Nella seconda manche di Monza invece a trionfare è Luca Rangoni di Essecorse, mentre Di Luca si è “accontentato” del terzo posto. In ogni caso il portacolori di Faro Racing mantiene la leadership della Clio Cup Italia, seguito da Felice Jelmini di Composit Motorsport che si piazza al terzo posto in Gara 1 e al secondo nella successiva, oltre ad ottenere il migliore tempo nella seconda sessione delle prove ufficiali.

Renault Clio Cup Italia, round di Monza: la Gara 1

Il poleman Simone Di Luca ha confermato di avere il passo giusto sin dalla partenza, guidando il resto del plotone degli avversari, in primis Luca Rangoni e Bostjan Avbelj che a sua volta sale in terza posizione dalla quinta che occupava in griglia. Intanto però in questa fase di gara si consuma un incidente che coinvolge Lorenzo Vallarino, che si cappotta più volte con la sua RS 1.6 turbo determinando l’ingresso in pista della safety car, che neutralizza la gara per due giri. Alla ripartenza Di Luca è ancora in testa, tallonato da Rangoni nella prima variante e da Avbelj nella parabolica. Dietro di loro un arrembante Felice Jelmini, poleman della seconda sessione di qualifica: il pilota della Composit Motorsport mette nel mirino l’avversario di Essecorse, che cerca a sua volta di battere Di Luca ma subisce un distacco di alcuni metri. Rangoni si accontenta del secondo piazzamento con un gap dal primo di 0.391 secondi, seguito a ruota da Jemini e da Avbelj. L’altro pilota Composit Motorsport, il rientrante Massimiliano Pedalà, si posiziona al quinto posto, mentre sesto è “Due” di Oregon Team, settimo Christian Mancinelli (Melatini Racing), ottavo Massimiliano Danetti (MC Motortecnica), nono Filippo Distrutti (NextOneMotorsport) ed infine a chiudere la top ten è Davide Casetta (Faro Racing). Ritiro per i due della Essecorse Matteo Poloni e Daniele Pasquali; stessa sorte per Lorenzo Vallarino (MC Motortecnica) e “Saetta McQueen” (Faro Racing). Giro più veloce per Felice Jelmini, che al giro 9 ottiene un tempo pari a 2:10.741.

Renault Clio Cup Italia, round di Monza: Gara 2

A scattare dalla pole questa volta è Jelmini, che ha duellato senza sosta con Di Luca e Rangoni senza però che nessuno abbia tracimato in manovre scorrette. Dietro Rangoni, Jelmini e Di Luca si piazza “Due”, che corona così un buon weekend di rientro nella Clio Cup Italia, mentre l’altro rientrante Massimiliano Pedalà non bissa il quinto posto di Gara 1 ed è costretto al ritiro, alla pari di Bostjan Avbelj. Nella top five entra invece Danetti, seguito dal sesto posto di Poloni che riscatta il forfait della manche precedente. Al settimo Casetta, all’ottavo e al nono due portacolori di Melatini Racing, ovvero Christian Mancinelli e Massimiliano Ciocca, mentre Daniele Pasquali di Essecorse chiude la top ten.

Prossimo appuntamento a fine estate, il 16 settembre ad Imola, a cui seguirà Misano il 21 ottobre e il gran finale in trasferta al circuito Paul Ricard di Le Castellet, il prossimo 4 novembre.

Renault Clio Cup Italia, la classifica dopo otto gare

1. Simone Di Luca (Faro Racing) 145; 2. Felice Jelmini (Composit Motorsport) 111; 3. Bostjan Avbelj (Lema Racing) 74; 4. Matteo Poloni (Essecorse) 68; 5. Luca Rangoni (Essecorse) 65; 6. Christian Mancinelli (Melatini Racing) 62; 6. Luca Rangoni (Essecorse) 40; 7. Massimiliano Danetti (MC Motortecnica) e Filippo Distrutti (NextOneMotorsport) 39; 9. Guglielmo Pipolo (Essecorse) 38; 10. Andrea Mosca (Faro Racing) 32.

 

Crediti Immagine di Copertina: Ufficio Stampa Fast Lane Promotion

Leggi altri articoli in Monomarca

Commenti chiusi

Articoli correlati